Utente 346XXX
Buongiorno,
sono stata operata con il laser ad un probabile calcolo salivare piccolissimo insorto
sotto gli incisivi superiori. I dentisti hanno detto che in quella zona è rarissimo.
Intervento effettuato a settembre 2013 e perfettamente riuscito almeno cosi' pareva
Successivamente al rimarginamento della ferita ormai guarita, nella zona
si è verificato un gonfiore perenne di forma mutante, alcuni giorni fastidiosissimo, altri meno, a volte piu' gonfio a volte meno, ma mai senza, non doloroso, non arrossato, ma fastidioso anche nel mangiare soprattutto cibo tagliente.
Effettuate molte terapie con gel vari senza esiti
Effettuata accurata pulizia denti, nessuna carie, controllo sacche tutto a posto
Effettuta Tac came bean Massiccio facciale nessuna patologia evidenziata
Masticazione giusta
Lastre ok
Provati farmaci per riscostruzione cellule esito negativo
Provati farmaci per nervi (nell'eventualita' vi fosse stata una lesione) esito negativo
Il gonfiore persiste, nessun rossore, nessun dolore, ma fastidio perenne
Qualcuno puo' aiutarmi??
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
dalla descrizione la lesione sembra essere compatibile con un mucocele a carico di una gh salivare minore:sarebbe dovuta allo stravaso sottomucosa di saliva per difetto di escrezione in cavità orale da parte della ghiandolina salivare danneggiata di solito da un trauma o anche da un microscopico calcolo.
In pratica se lesione non regredisce entro pochi mesi dev'essere escissa chirurgicamente con laser o senza e poi sottoposta ad esame istologico: spesso in seguito all'intervento possono danneggiarsi ghiandole vicine con manifestazione di un altro mucocele..
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno,
intanto grazie mille della sua gentile e mirata risposta
Vorrei precisarle che l'intervento chirurgico per la rimozione della ghiandolina danneggiata e/o presumibile calcolo è stato effettuata a Settembre 2013 con il laser ed apparentemente con esito positivo (nel senso che la pallina è sparita),
esame istologico a posto. Dopo l'intervento ed ancora ad oggi il palato nella zona circostante, esattamente sotto agli incisivi superiori e tutto intorno è rimasto gonfio,
un gonfiore mutante senza rossori, infezioni e dolori ma molto fastidioso.
Nonostante i vari esami effettuati compresa Tac Massicio facciale non s evidenzia nulla di anomalo, è possibile che l'intervento abbia occluso il canale che permetteva ala l saliva di fuoriuscire e quindi il gonfiore sempre variabile, a volte di piu' a volte meno, sia dovuto all'impossibilita' della saliva di fuoriscire?
Tenga presente la mia ignoranza ma stiamo battendoci per questa cosa da circa un anno e non riusciamo a risolvere, capisco non sia grave ma il fastidio è perenne perche' essendo mutante non permette neanche psicologicamente di abituarsi alla variazione del palato perche' la forma è sempre differente
Grata per quanto potra' aggiungere
cordialmente saluto