Utente 348XXX
Ormai sono all'alba dei 17 anni e vi scrivo per avere qualche informazione prima di contattare un andrologo. Innanzitutto, premetto che, quando in erezione, per far uscire il glande devo spingere verso il basso la pelle e devo farlo lentamente e mi provoca pure qualche dolore. Poi il frenulo sembra proprio tirato al massimo. Inoltre mi si forma un eccesso di carne sotto il glande che da quello che ho capito si dovrebbe chiamare edematoso. Quindi in erezione, appena esposto completamente il glande, si può notare questo strato di carne di circa 0,5 cm e tirando verso il basso può arrivare a circa 2 cm. Inoltre sul pene è presente un neo non piccolissimo diciamo. Può creare problemi durante i rapporti? Inoltre soffro pure di eiaculazione precoce, sono sfortunatello, diciamo. Grazie mille in anticipo per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la cosa da fare è rivolgere ad esperto collega che lei descrive una fimosi e un frenulo breve che possono condizonare/aggravare l' eiaculazione precoce. ma solop visitando dal vivo si saprà quanto succede.
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
E parlando di quello strato che viene esponendo il glande? Sia allo stato eretto che non?
Come si risolvono fimosi e il frenulo breve? Con la circoncisione? E per il fatto del neo?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
le ho già detto di farsi vedere di qua è dura capire. al mneo non darei importanza.