Utente 574XXX
Gentile Dott. / Dott.ssa,
cerco aiuto per un problema che affligge mia cugina.Le è stata diagnosticata una follicolite. le faccio una breve premessa che credo Le possa essere utile a costruire un quadro completo. Ha 28 anni, fino a circa 18 anni aveva una linea perfetta, tanto da fare l'indossatrice. In seguito ad una tormentata situazione sentimentale e ad una delusione d'amore, ha iniziato ad ingrassare a dismisura. Attualmente pesa 102 kg. Ha provato di tutto per dimagrire, con metodi medici e un po' meno ortodossi (pasticche etc etc) sui quali nessuno riusciva a dissuaderla. Da circa cinque mesi, un bravo medico la sta seguendo ed è riuscita a dimagrire di 9 chili, ma il problema più grave è attualmente, appunto, la follicolite. L'endocrinologo ha verificato di recente che tiroide e ormoni sono nella norma, nonostante l'irregolarità mestruale. Le è stato detto da più di un dermatologo che la malattia è incurabile. Vorrei chiederLe su questo il suo parere: possibile che bisogna rassegnarsi ad avere gambe non mostrabili? Sono ricoperte di bolle nere dall'inguine alla caviglia. C' è qualche modo per aiutarla? Può immaginare il disagio psicologico che si somma al problema del peso...La vedo disperata, vorrei aiutarla e spero che qualcuno mi indichi che altro si può tentare e a chi ci si può rivolgere (viviamo in provincia di Roma, c'è qualche centro specializzato?). Deve ritirare le analisi per vedere se è diabetica (le hanno detto che la cosa potrebbe essere connessa)e nel frattempo le sono stati prescritti Zitromax 500, Pomata Eritromicina gel e un preparato a base di acido glicolico e clindamicina.
Ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione di chi voglia rispondermi.
Ilaria
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nulla di meglio per la sua parente di una diagnosi: la follicolite spesso detiene delle cause precise (non solo ormonali) e le cicatrici che ci ha descritto pongono diversi dubbi diagnostici:

le consiglio caldamente di rivolgersi alla sede Dermatologica per avere certezza sulla diagnosi, esami specifici all'occorrenza e terapia mirata.

cari saluti