Utente 351XXX
salve,scusatemi se ho sbagliato sezione ma non sapevo scegliere la categoria inerente a questa domanda,dunque un po' di tempo fa ho notato un ingrossamento delle ghiandole delle ascelle,pensando subito che si trattasse di un linfonodo reattivo ho aspettato un po' di tempo sperando che regredisse,ciò non è accaduto ed ho consultato il medico di famiglia il quale mi ha prescritto agumentin 2 volte al giorno , fortilase come integratore 1 volta al giorno e menaderm una pomata da applicare 2 volte al giorno il tutto per 6 giorni.Finita la cura ho notato un leggero miglioramento del linfonodo della ascella destra ma ho notato che mi è gonfiato anche il linfonodo della ascella sinistra,è abbastanza gonfio e mi fa veramente male ciò che mi preoccupa è perchè la cura non è stata efficacie ed è gonfiato anche il linfonodo della ascella sinistra?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Davide Cavaliere
24% attività
0% attualità
12% socialità
FORLI' (FC)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Gentilissimo,
sarebbe utile una visita medica per verificare se trattasi effettivamente di un linfonodo ingrossato o piuttosto di un'idrosadenite o altra patologia infiammatoria o benigna di cute e sottocute. Consulti il suo medico di fiducia ed eventualmente esegua un'ecografia, esame non invasivo e molto sensibile per la diagnosi differenziale tra problematiche linfoghiandolari e altre patologie dei tessuti molli.
Cordialmente,