Utente 555XXX
salve,
sonu una ragazza di vent'anni ed ho gia scritto più volte dei mie problemi dell'apparato digerente ma i distudbi non accennano a passare. ho una continua e forte nausea, difficoltà digestive e dolori allo stomaco soprattutto quando premo in determinata punti dello stomaco. ho fatto gastroscopia ma non è risultato nulla, ho passato mesi fa un periodo di stress e pensavo fosse dovuto a quello ma ora mi sembra di stare meglio dal punto di vista psicologico, go seguito pure dei corsi di rillassamento e mi sento meglio ma continuo ad avere questi disturbi.
può essere un'intolleranza al cibo?
grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Puo' essere tante cose, che accertamenti oggettivi sono stati fatti?

E' stato cercato l' helicobacter pylori (durante la gastroscopia oppure con anticorpi o con ricerca dell'antigene fecale)?

E' stata esclusa una celiachia?

E' stata considerata una malattia infiamatoria cronica intestinale con relativi accertamenti sierologici (ANCA, ASCA, calprotectina)?

Se tutto e' silente allora pensiamo anche all'intolleranza al lattosio, i sintomi peggiorano se beve latte e o mangia panna, formaggi ecc.? Migliorano se se ne astiene? lo yogurt lo mangia?

Su internet al massimo si puo' fare hint hunting, qui c'e' qualche idea delle piu' ovvie.

[#2] dopo  
Utente 555XXX

Iscritto dal 2008
salve,
durante la gastroscopia è stata effettuata la seguente diagnosi istologica:
-mucosa gastrica antrale nella norma
-mucosa gastrica del corpo con congestione del chorion
-negativa la ricerca di microrganisimi tipo helicobacter pilori.
per quantoto riguarda gli altri accertamenti niente è stato fatto, nè esculsa la celiachia.
non mi sembra che i dolori peggiorino dopo aver mangiato latticini ma piuttosto quasi con il cioccolato anche se non riesco bene a capire.
la nausea aumenta decisamente quando devo andare di corpo ed alterno stitichezza a feci poco formate sempre con forti dolori all'intestino.
grazie per l'attenzione.
[#3] dopo  
Utente 555XXX

Iscritto dal 2008
salve,
ho fatto i test allergologici e ne è risultata una bassissima intolleranza al grano(0.44 KU/L)
volevo gentilmente sapere se è un valore trascurabile o invece implica una dieta?
grazie
[#4] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
E' un po' poco, e inoltre l'allergene "grano" non distingue le componenti esterne della crusca, dall'eventuale glutine (componte proteina interna alla polpa del chicco). Ad ogni modo suggerisce l'opportunita' dell'astenzione da cereali tipo crusca, corn flakes, pane integrale, muesli, e altri farinacei non raffinati.



[#5] dopo  
Utente 555XXX

Iscritto dal 2008
grazie per il suggerimento. volevo sapere se quindi è da escludere che la mia forma di colite spastica sia da correlare alla lieve intolleranza?lei consiglia inoltre ulteriori accertammenti?in quanto ultimamente i dolori sempre più frequenti mi condizionano il modo di vivere visto che mi colpiscono improvvisamente e quasi quotidianamente.
grazie ancora