Utente 359XXX
Chiedo un consulto perchè sono un ragazzo che ha scoperto solo recentemente, a 21 anni, di essere affetto da ipospadia in quanto la mia è un'ipospadia balanica, poco evidente tranne che per l'eccesso di pelle attorno al glande, per cui l'uretra sbocca a 1-2 cm prima. Ho effettuato già una visita da uno specialista che mi ha detto che non avrò problemi a livello sessuale. Però mi sono chiesto, visto che non c'ho pensato prima purtroppo, ma per quanto riguarda l'uso del preservativo come faccio? Il serbatoio del preservativo si trova posizionato dove normalmente dovrebbe sboccare l'uretra. Non rischio di far defluire tutto e annullare l'utilità dello stesso? Inoltre quell'eccesso di pelle mi crea un po' di problemi in quanto è come se mi stringesse.

L'andrologo mi ha detto che operare non sempre conviene, come nel mio caso, data la mia irrisoria ipospadia. Ma in questo modo però sono privo di usare il preservativo e evitare eventuali malattie trasmissibili ad esempio.

Cosa mi consigliate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
anche nel suo caso il preservativo e' assolutamente efficace per la prevenzione di malattie sessualmente trasmesse; probabilmente e'anche efficace come contraccettivo (puo'anche verificare con l' autoerotismo se lo sperma e' in effetti contenuto nel preservativo, come suppongo).
Se la cute del glande in piena erezione "stringe" ne parli con il suo andrologo.