Utente 350XXX
Buongiorno

probabilmente la mia richiesta è banale ma cercavo di far chiarezza..oggi tastandomi il collo mi sono accorto di avere nella parte sinistra alla base del collo poco sopra la clavicola un piccolo, presumo, linfonodo..una pallina molto piccola, dura, di pochi mm, che si sposta molto facilmente e velocemente al tatto..non ho ben capito se in questa regione se si nota un linfonodo si tratta per forza di quello "temuto"di virchow o se possa essere un semplice linfonodo sentinella.
Fra l'altro in data 16 settembre avevo fatto un ecografia addominale, ordinata dall'urologo durante alcuni controlli per problemi alla prostata ( superati ), poichè avevo anzi ho ancora a livello inguinale sia a sinistra che a destra vari linfonodi, alcuni a forma di fagiolo allungato, altri le classiche palline, precisamente 2 a sinistra e 3 a destra, il più grande è di circa 1 cm o poco più, l'esito della ecografia è che si tratta di vari piccoli linfonodi benigni, per sicurezza ho fatto controllare i risultati anche da un chirurgo che mi ha confermato la diagnosi, escludendo di fare biopsia. Ora magari anzi sicuramente questo piccolo linfonodo sul collo non è niente per questo chiedevo chiarimenti qua prima di eventualmente tornare dal medico per farlo controllare.
Grazie mille


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si è quella la sede del temuto linfonodo (segno di Virchow -Troisier)
Ma probabilmente nel suo caso, vista l'assenza di una sintomatologia gastrica,anche se questo linfonodo spesso rappresenta il primo "segno", sarà solo di tipo reattivo.
Una visita diretta ed un anamnesi accurata saranno sufficienti a chiarire se si tratta di un linfonodo e se può essere collegato ad altra patologia.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Grazie, lo farò controllare.
A livello gastrico non ho nessun sintomo, semmai a livello intestinale ho un pò di colon irritabile, fra l'altro ad agosto, quindi poco tempo fa, avevo fatto una colonscopia in seguito appunto a vari sintomi di irritabilità e l'intestino era risultato assolutamente a posto.
Ho letto che il linfonodo di virchow può essere collegato anche a patologie legate ai testicoli, è possibile? La ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si è possibile, ma in questi casi è sempre presente ed evidente una sintomatologia locale testicolare, che precede di molto la comparsa di metastasi linfonodali così distanti dalla sede di insorgenza del tumore.
Prego.
[#4] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Un dolore/fastidio ai testicoli può essere un segno? Durante i problemi alla prostata di cui ho accennato avvertivo a volte un fastidio ai testicoli, sintomo che veniva collegato appunto ai problemi alla prostata. Una volta passati questi problemi, a metà settembre circa, comunque ogni tanto ho ancora lievi dolori ai testicoli a volte a sx a volte a dx ma più che dolore una sorta di fastidio, come se fossero un pó pesanti. Al tatto e come dimensioni sono assolutamente normali.
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di solito si tratta di una tumefazione testicolare, che l'urologo, che l'ha visitata, avrebbe sicuramente riscontrato.
[#6] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille.
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.