Utente 115XXX
Egr. Dottori
A settembre dello scorso anno il mio oculista mi diagnosticò una lacrimazione dell'occhio "tutt'altro che normale", e mi diede come cura per l'occhio secco i medicinali systane (da usare 3 volte al giorno) e siccafluid.
Dopo 4 mesi sono riandato da lui che mi ha confermato un miglioramento, ma mi ha indicato di proseguire con i suddetti medicinali.
Ora purtroppo, prima di 3 mesi, non potrò vederlo.
E' quindi circa un anno che metto questi colliri, e devo dire ne sto trovando giovamento.
A questo punto però, essendo lui un medico pubblico e non avendo modo di contattarlo, cosa faccio!?
Continuo con la terapia, o l'uso prolungato di questi prodotti può comportare problemi!?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
un occhio secco si cura con lacrime artificiali tutta la vita

nessun problema