Utente 361XXX
Salve ho scoperto da poco di avere l ureaplasma urealyctum, sono una ragazza e per quanto riguarda me posso risolvere con un antibiotico, il problema è il mio fidanzato che è allergico ai medicinali. Volevo sapere se per lui c'era qualche soluzione naturale o omeopatica per risolvere questo problema. Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

ma quale indagine ha fatto il suo fidanzato per verificare se pure lui ha il microrganismo che lei riferisce di aver "scoperto"?

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Nessuno,però ha dei bruciori dopo il rapporto e la mia ginecologa mi ha consigliato di far fare la cura anche a lui per evitare che possa ritrasmettermelo
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

a quale medicinale è allergico il suo fidanzato?

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
A tutti credo tranne la tachipirina compresse
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Situazione farmacologica molto particolare, quasi unica quella del suo fidanzato!

Indirizzo il suo post in area Medicine non convenzionali.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Ok la ringrazio!
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

condivido il parere del collega Beretta e inviterei il suo fidanzato a chiarire questa condizione di allergia ai farmaci chimici, un domani dovesse aver bisogno di una terapia farmacologica anche banale potrebbe trovarsi in serie difficoltà.

Una cura omeopatica specifica può prescriverla solamente un collega esperto in questa disciplina dopo attenta visita;
un fitoterapico molto efficace da provare in alternativa all'antibiotico e l'estratto di semi di pompelmo (ma anche qui, attenzione all'allergia di cui parlava...).

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 361XXX

Iscritto dal 2014
Ok la ringrazio molto