Utente 151XXX
Salve,
nel mese di luglio a mia figlia (13 anni) e' stata asportata una piccolissima verruca volgare al collo,tramite bisturi elettrico.Ho seguito sin da subito la terapia prescrittami dal medico,visto che per evitare recidive ha voluto andare in profondita'.Questo ha provocato un foro che prima di chiudersi ha necessitato un mese di tempo. Colmatosi il foro si e' formato un rigonfiamento di colore rossastro che lo stesso medico ha definito cheloide. Ho chiesto info a riguardo e mi e' stato detto che dipende dalla cicatrizzazione della pelle. Personalmente penso sia stato un gravissimo errore da parte del chirurgo e dico gravissimo perche' dopo mesi di terapia con il dermatix nn ho avuto nessun risultato tranne quello che mia figlia si ritrova un rigonfiamento orrendo su una parte del collo visibilissima. Da Lei mi piacerebbe sapere se c'e' qualche trattamento per risolvere qst problema estetico.Ringraziandola in anticipo e scusandomi per essermi dilungata ,saluto
cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
di trattamenti possibili ve ne sono molti ,dalle iniezioni di corticosteroidi a crioterapia ,a laser ed altri ancora.Di certo vale la pena di trattarlo per la valenza estetica della zona anche se probabilmente non è ancora stabilizzato.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
Salve DOTT. Giampiero,
La ringrazio per la repentinita' della Sua risposta al mio consulto.
Le vorrei chiedere altresi', dei trattamenti da Lei elencati , quali mi consiglia in ordine di miglior risultato e minor patimento possibile (considerando che mia figlia e' molto suscettibile ala dolore)?
Ringraziandola
Cordialmente saluto
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
La scelta del trattamento non si fa solo sulla migliore sopportazioñe ,ma specialmente sulla base di dati obiettivi che suggeriscano quella tecnica specifica.
La crioterapia è generalmente molto ben tollerata ,ma in generale qualunque tecnica ,se ben condotta ha delle buone performance.!