Utente 567XXX
sono la mamma di una ragazza di 20 anni che, per vari motivi, ha usato molte volte Augmentin(soprattutto per otite).Due anni fa, per un problema al dente del giudizio, il dentista le prescrisse questo antibiotico per 6 giorni.Al termine della cura, il giorno successivo, si riempì di bollicine su tutto il corpo, associate a notevole gonfiore del viso .Sottoposta a vari accertamenti, risultò avere la mononucleosi. Sul foglietto illustrativo, in effetti, è riportata l'eventualità che, in caso di mononucleosi, è possibile avere reazioni cutanee di tipo morbilliforme. Ora la mia domanda è: se dovesse essere necessario, può prendere di nuovo questo antibiotico o è possibile che abbia di nuovo una reazione come la precedente?
Grazie per il vostro prezioso aiuto
[#1] dopo  
64156

Cancellato nel 2012
Gentile utente,
L' Augmentin è un derivato della Penicillina, e, come tale, può dare fenomeni di allergia.
Per sapere se quest' allergia esiste, si può fare un test; ma, se proprio dovesse aver bisogno di un antibiotico e non avesse ancora effettuato il test, può usarne uno appartenente ad un' altra famiglia con uno spettro d' azione simile alla Penicillina, ad esempio un Macrolide, che di solito si usa in alternativa e non dà fenomeni di quel tipo.
Cordiali saluti