Utente 785XXX
Dall'anno scorso, ho 42 anni, d'inverno, mi fà "male" la testa, soprattutto fronte e tempie. usando il cappello il dolore si attenua, ma comunque abbastanza fastidioso tanto da non poter stare all'aperto più di tanto. Allergologo e otorino mi hanno detto di fare il vaccino sublinguale per il polline, infatti dopo il test sono risultato fortemente allergico. Cosa mi consigliate? : balneoterapia in vasca in acqua termale? fanghi? c'è qualcosa da usare l'inverno a casa? ecc. Ho il dubbio che, avendo passato gli scorsi anni, molti giorni al mare, ma prolungandomi fino a tardi (ore 20-21) essendoci molto vento, questo ha "sensibilizzato" la parte. Inoltre sei, sette anni fà sono stato operato piu' volte ad un occhio per distacco di retina. Vi ringrazio vivamente e Vi auguro Buon Lavoro. Roberto

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Sembra la descrizione di una sinusite catarrale (infiammazione dei seni paranasali). Come mai l'otorino propende per una genesi allergica?