Utente 809XXX
Ho comprato compresse di Fertylor 15 e Profluss per tre mesi; mi son stati consigliati dall'andrologo per problemi di oligospermia severa di causa ignota. Il fatto è che non riesco più a inghiottire le compresse: l'ultima volta stavo per rimanere soffocato. Dal momento che non si possono masticare, esistono equivalente in bustina? cosa potrei prendere in alternativa?
Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non conoscendo le conclusioni cliniche a cui è giunto il suo andrologo nella decisione finale di tale strategia terapeutica, il nostro consiglio ora è quello di ricontrattarlo, spiegare per bene il suo problema specifico e con lui decidere quali altre alternative seguire.

Nel frattempo, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/infertilita .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

prima di procedere con terapie poco efficaci sarebbe necessario valutare un esame seminale che sia eseguito secondo i criteri WHO 2010 abbinata ad una visita specialistica per chiarire se siano presenti patologie in grado di alterare la sua fertilità-

Un cordiale saluto
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
una oligozoospermia potrebbe essere la conseguenza di problematiche varie.
Presumo che il suo specialista abbia considerato le varie ipotesi prima di consigliarle degli "integratori" sulla cui efficacia esistono molti dubbi.
Io, personalmente non li prescrivo quasi mai
tenga presente che ne esistono in commercio molti sotto forma di bustine di polvere facilmente ingeribili
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 809XXX

Iscritto dal 2008
Grazie a tutti.
Ho fatto tutti gli esami del caso: tre spermiogrammi, di cui l'ultimo in un centro fivet (oligospermia severa, teratospermia lieve, astenospermia moderata), ecografia scrotale e prostatica presso l'andrologom, che dice dice i testicoli producono pochi spermatozoi per causa è ignota; ha detto di provare con quegli integratori, tanto non ci costa nulla. Intanto ho congelato il seme, e saprò tra una settimana l'esito dei nuovi esami.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, ora segua le indicazioni ricevute.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

sbaglio o lei ci scriveva.."che non riesco più a inghiottire le compresse: l'ultima volta stavo per rimanere soffocato." , quindi penso non sia il caso di continuare e comunque si consulti anche con il suo medico e se poi volesse ci faccia sapere.

Ancora cordialità
[#7] dopo  
Utente 809XXX

Iscritto dal 2008
il fatto èche non ho voglia di ricontattare il mio medico, causa mancata fattura; ecco perché scrivevo qui...
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

la ragione da lei addotta è un ulteriore motivo invece per riconsultare eventualmente il suo medico di riferimento.


Ancora un cordiale saluto.
[#9] dopo  
Utente 809XXX

Iscritto dal 2008
Per dovere di cronaca:
sono tornato dall'andrologo per avere la fattura, e voleva avere anche ragione, visto che mi avrebbe fatto un sconto (meno del 10%) mai richiesto da me; ho cercato di dirgli che la fattura va fatta sempre, anche se non richiesta, che con lo stipendio insegnante mi farebbe comodo detrarre un po' di spese; poi ha fatto una faccia strana e credo che si stesse trattenendo dal mandarmi male, e quindi ho pensato che non avrebbe riposto con piacere alla mia richiesta di consigliarmi integratori non in compressa, e me ne sono andato.
Io sono insegnante, cerco di insegnare l'onestà ai miei ragazzi prima della disciplina, e conoscere un professionista che ha un bel lavoro ed è molto richiesto e che evade il fisco è una cosa triste, e rimarrò triste per almeno una settimana.
Spero che su questo forum non ci siano medici evasori.

Saluti
Utente80972
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

comprendo il suo disappunto; comunque leggevo proprio oggi che "la fetta più consistente dei contribuenti in Italia" è costituita da chi opera proprio nell'area sanitaria (medici e odontoiatri, infermieri, veterinari, psicologi); sono infatti un esercito di 457.446 persone, così dice almeno il IV° Report che verrà presentato oggi a Roma sulla previdenza privata e che è stato elaborato dal Centro studi dell'Adepp, l'Associazione che riunisce tutti gli istituti pensionistici dei professionisti.

Ancora un cordiale saluto.