Utente 366XXX
Sono un ragazzo di 20 anni, e l'Ottobre scorso ho eseguito un emocromo di controllo, tutto nei range tranne i linfociti. Ho rifatto l'esame altre 4 volte a distanza di mesi e i linfociti erano sempre fuori dalla soglia. Inoltre ho i linfonodi di inguine e collo palpabili (da un anno o più), ma il medico curante ha detto che sono mobili e di origine reattiva. Anche afte frequenti se può centrare. Riporto gli esami:

OTTOBRE:
Globuli bianchi: 7,4 [4-9,2]
Neutrofili: 43,2% [40-70] / 3,2 [1,4-6,5]
Linfociti: 45,4*% [15-45] / 3,3 [1,2-3,4]
MAGGIO:
Globuli bianchi: 8,5 [4-9,2]
Neutrofili: 46,5% [40-70] / 3,9 [1,4-6,5]
Linfociti: 44,4% [15-45] / 3,8* [1,2-3,4]
LUGLIO:
Globuli bianchi: 7,6 [4-9,2]
Neutrofili: 41,8% [40-70] / 3,2 [1,4-6,5]
Linfociti: 47,3*% [15-45] / 3,6* [1,2-3,4]
AGOSTO:
Globuli bianchi: 7,0 [4-9,2]
Neutrofili: 43,9% [40-70] / 3,1 [1,4-6,5]
Linfociti: 45,3*% [15-45] / 3,2 [1,2-3,4]

Devo continuare l'indagine o non ci penso più?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Secondo quanto esposto non sembra esistere motivo per ulteriori accertamenti.
Appare verosimile che un valore di lifociti intorno ai 3500/µL rappresenti la Sua normalità.
Saluti,
[#2] dopo  


dal 2015
Un suo collega, ematologo, mi ha consigliato di fare esami virologici per EBV, Herpes, citomegalovirus e toxo. Lei cosa ne pensa? Hanno un bel costo!
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
La rimando alla mia prima replica.
Saluti,
[#4] dopo  


dal 2015
Mi è stata consigliata anche un ecografia ai linfonodi, che sono palpabili a inguine e collo da piu di un anno, e il medico curante ha detto che sono reattivi. Cosa ne pensa? È strettamente necessaria o è più per mia tranquillità. Grazie per la disponibilità, Arrivederci!
[#5] dopo  


dal 2015
Ecografia eseguite, tutti i linfonodi di origine reattiva. Grazie