Utente 907XXX
salve,
sono una ragazza di 27 anni e soffro sin da 15 anni di acne, pelle grassa e rosacea.Dopo diverse cure non andate a buon fine sto seguendo da circa 1 mese e 2 settimane una cura a base di isotretinoina (20 mg dopo pranzo e 10 dopo cena), dopo aver effettuato controlli del sangue prima dell'assunzione ed anche circa 2 settimane fa prima di iniziare il secondo ciclo.
Premetto che nel primo mese ho notato un piccolo rigonfiamento sul collo sottoposto al mio dermatologo che mi ha rassicurato di star tranquilla in quanto si tratta di un linfonodo ed è uno degli effetti collaterali del farmaco. Tre giorni fa ho notato che non riuscivo a dormire a pancia giu in quanto mi faceva male nella zona della milza, quasi un bruciore ma non ho dato peso in quanto passeggero. Ad oggi il dolore è aumentato molto (certo sopportabile) ma mi crea un fastidio a volte al respirare, Ho avuto un po di febbre (non so se dovuta a influenza) in più noto quasi delle fitte intestinali e diarrea (ho sempre sofferto di meteorismo/colite non so se dovuti allo stile di vita che mi porta ad avere molta ansia, difatti sto passando un periodo particolarmente stressante e non vorrei sia anche questo magari ad influire negativamente).
Poichè momentaneamente non sono vicino la mia citta, vi chiedevo un consiglio su come potevo migliorare la situazione anche perché dai diversi valori e controlli del sangue fatti circa 2 settimane fa non risultava nulla. Anche se nella dieta cerco di non assumere molta vitamina a e di seguire una dieta equilibrata.
Un ultima domanda, quali conseguenze potrebbe avere l'associazione di peeling ad acido glicolico o madelico ogni 15 giorni durante l'assunzione di isotretinoina?
Vi ringrazio molto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
i suoi disturbi sono certamente aspecifici , e non direttamente correlati con sicurezza al farmaco , ma di sicuro merita una valutazione clinica e laboratoristica.
Per quanto riguarda i peeling , mi trova contrario , perché la azione della is otretino ina , che provoca effetti muco cutanei con forte secchezza e peeling spontanei, mal si concilia con una azione ulteriore in tal senso tramite i peeling chimici.
Quindi io privilegerei di più i topici idratanti.
Cordialità