Utente 371XXX
Salve,
sono un ragazzo di 24 anni,non ho mai sofferto o avuto problemi di carattere cardiaco.
Tuttavia è da un paio di settimane che accuso costante dolore al petto, soprattutto quando dormo mi sveglio con dolore sulla parte sinistra del petto sotto la scapola.
Ho iniziato a misurarmi quindi la pressione, con valori pressochè normali. La massima varia tra i 125 e i 140 e la minima tra i 70 e i 75. ( Solo una volta ho trovato 150 e 80). Una cosa che mi sorprende però sono i battiti, essendo una persona che fa sport (ho ripreso da un paio di mesi) trovo dei battiti "alti", più volte sui 105 oppure tendenti ai 90 anche a riposo.
Nelle misurazioni pressorie una volta mi è apparso il simbolo di battito irregolare.
Ho da poco sostenuto, avendo in famiglia la madre con problemi di pressione (alta), una visita cardiologia con ECG non da sforzo e relativa ecografia.
L'esito non ha riscontrato nulla. I miei valori di pressione in quel caso erano 120 e 80.
Ho sostenuto circa 4 mesi fa una visita medico sportiva con ECG sotto sforzo dove non è stato rivelato nulla.
A fronte di questi dati a volte appunto mi sento il cuore come se fosse "pesante", a volte sento questo peso come un qualcosa di costante, a volte come degli episodi.
Mi preoccupa un po' questo fatto e per questo mi rivolgo chiedendo un consiglio a voi del sito.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il consiglio che posso darle è di tranquillizzarsi e se non riesce a farlo da solo è opportuno che lei si rivolga a uno psicologo. Non c'è alcun motivo razionale per pensare che lei abbia problemi cardiaci, visto che ha già fatto tutta la stratificazione al riguardo e non è stato riscontrato nulla di anomalo.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio Dottore per la sua veloce risposta.
Seguirò il suo consiglio, ossia quello di tranquillizzarmi!
Grazie ancora!