Utente 146XXX
Salve,
da quasi un anno ho scoperto di essere affetto da condilomatosi del canale anale. Mi sono già sottoposto a laserterapia per la rimozione dei condilomi interni e crioterapia per la parte esterna.
Assumo regolarmente integratori immunostimolanti in compresse a base di betaglucano e lattoferrina (Immunolact), che mi hanno indicato come i migliori per com,battere le infezioni da hpv.
Sono in attesa di sottopormi ad un nuovo intervento chirurgico per la rimozione dei condilomi recidivanti del canale anale e mi chiedevo se esista una crema/pomata o supposte di immunostimolanti per stimolare il sistema immunitario locale del canale anale. Purtroppo su internet non trovo nulla e chiedere in farmacia mi crea troppo imbarazzo.
Avrei anche una seconda domanda: i rapporti sessuali anali e la frizione che l'atto genera sul canale anale, rischiano di estendere l'infezione a zone del canale magari non infette? O si possono avere tranquillamente rapporti (purchè protetti dal condom per proteggere l'altra persona, ovviamente)?
Grazie mille in anticipo. Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Cominciamo col dire che rapporti sessuali anali sono altamente sconsigliati soprattutto però il rischio di disseminazione della condilomatosi all'interno del canale anale.
Sappia che esistono terapie topiche…
Tv ma necessario concordarle con molta attenzione assieme allo specialista venereologo e mai senza di questo.
Pertanto effettui la visita specialistica come consigliatole
Per informazioni suppletive può leggere nel sito www.venereologo.it