Utente 285XXX
Buona sera sono Andrea ho 19 anni volevo sottoporvi il mio problema rubandovi un po del vostro prezioso tempo . circa due anni fa una sera di dicembre mi sono ritrovato nel bel mezzo di una insolita tachicardia seguita da sudori freddi e fatica a respirare il tutto congiuntamente con un bel dolore tipo formicolio al braccio sinistro dopo un paio d ore tutto svanisce,per due giorni si sono susseguiti questi episodi fintanto che mi sono recato al pronto soccorso dove mi hanno fatto un ECG esami del sangue e anche un ecocardiogramma tutto negativo a problemi cardiaci,va detto che io ho sempre fatto sport. L anno scorso mi reco dal mio medico di famiglia per questi problemi a cui poi si e aggiunto diciamo il tonfo al cuore che mi sorprende soprattutto di sera prima di addormentarmi (coricato sul lato destro e sinistro) io sento come se il cuore manca un colpo e mi manca il respiro poi il cuore riprende a battere molto veloce e forte. Il mio medico di famiglia dopo avergli sottoposto questi sintomi (non ha nemmeno usato lo stetoscopio) senza nemmeno controllarli mi ha detto che avevo il reflusso gastroesofageo e mi ha dato il pantoprazolo che non ha avuto effetti, in effetti io ho un po di acidità e sono un tipo ansioso pero in questo ultimi giorni mi e capitato di leggere dell aneurisma toracico e mi sono preoccupato siccome mio nonno ha avuto un aneurisma al cervello volevo chiedervi se può essere che io ne sia affetto p.s. fumo circa 18 sigarette al giorno

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha delle banali extrasistoli, che se vuole può' studiare meglio con un Holter delle 24 ore.
Non capisco perche' debba pensare ad un aneurisma dell'aorta toracica che niente ha a che fare con l'aneurisma cerebrale di suo nonno.
Certo e' che se lei fuma alla sua eta' vuol dire che non ha realmente paura per la sua salute.
Fumando lei Sa benissimo di avere grosse probabilità' di morire di cancro, infarto, ictus cerebrale e morte improvvisa.
Quindi la smetta di far finta di preoccuparsi della sua salute.
Arrivederci