Utente 171XXX
Buongiorno, mio padre qualche giorno fa ha eseguito un holter i cui risultati vi riporto:
Ritmo sinusale per tutta la durata della registrazione con modesta escursione della frequenza cardiaca in relazione al ciclo nictemerale ed alla attività fisica svolta
Rare extrasistoli sopraventricolari non precoci, isolate.
Sporadiche extrasistole ventricolari polifocali non precoci, isolate ed organizzate in rare coppie monomorfe con RR non critico. Assenti pause atologiche. Per la prevalenza della registrazione presenza di disturbo di conduzione atrioventricolare di 1 con PQ massimo 0,38 sec. Presenza di plurimi episodi di BAV II tipo 1 (L-W) sia diurni che notturni e di BAV II 2:1. A tratti comparsa di BAV III con completa dissociazione AV (episodi sia notturni che diurni) e saltuarie catture. Normale conduzione intraventricolare. Assenti significative alterazioni della ripolarizzazione vntricolare. Diario asintomatico. Utile visita cardiologica.
Cosa significa il tutto?Non ci han spiegato nulla dall’ospedale
Grazie infinte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Salve. Prima di tutto ci faccia capire perché suo padre ha eseguito questo esame. Seconda cosa: assume terapia farmacologica? (Colliri per glaucoma inclusi)
Saluti
[#2] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Ha eseguito questa prova perché, (a quanto ne so), ad una visita di controllo cardiologica, che fa per scrupolo ogni anno (non è che abbia particolare patologie oltre all'ipertensione) il medico aveva trovato valori anomali ed ha consigliato prova da sforzo (che è risultata nella norma) ed appunto holter. Che ne pensa?
[#3] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Ha eseguito questa prova perché, (a quanto ne so), ad una visita di controllo cardiologica, che fa per scrupolo ogni anno (non è che abbia particolare patologie oltre all'ipertensione) il medico aveva trovato valori anomali ed ha consigliato prova da sforzo (che è risultata nella norma) ed appunto holter. Che ne pensa? Non assume farmaci, se non quelli per l'ipertensione.
[#4] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Quali sono quasi farmaci?
[#5] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
mio padre assume per la pressione LACILEX 1/2 mattina e 1/2 la sera e coaprovel 1 al mattino, ascriptim 1/2 compressa, glicazide e mirrans per la glicemia, zyrolic per la gotta. grazie ancora
[#6] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Quindi è anche diabetico. Ma quanti anni ha?
scusi ma queste informazioni possono essere utili.
Il disturbo di conduzione che ha, soprattutto se anziano, può essere una indicazione all'impianto di un pacemaker.
[#7] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
ha 70 anni. Proprio diabetico non direi, ha la glicemia alta quello si, ma non ha un diabete da insulina. Scusi, ma mi puo dire qualcosa di più su questo referto, salvo il fatto che andrà ovviamente poi da un cardiologo?
[#8] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
e soprattutto dottore, è una situazione in cui è necessario intervenire con urgenza?
[#9] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Salve chiedo scusa. Non mi era partita la risposta. Prima cosa: diabete non significa assumere insulina. All'inizio il diabete di II tipo si cura con la dieta, poi con gli ipoglicemizzanti orali ed infine quando finiscono le riserve pancreatiche, con l'insulina.
Per tornare al problema di suo padre direi di far vedere in fretta l'esame Holter ad un collega e valutare l'impianto in tempi rapidi di un elettro stimolatore cardiaco, specialmente se la frequenza cardiaca scende tanto quando fa il BAV avanzato. Se ciò dovesse accadere potrebbero verificarsi degli episodi sincopali (svenimenti) pericolosi sopratutto in alcune situazioni (guida dell'auto, ecc).
Quindi non aspetti tanto.

La saluto cordialmente.
[#10] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
grazie, oggi prendiamo appuntamento con cardiologo.mio padre è preoccupato perché se dovesse installare il pacemaker non potrebbe a suo dire lavorare più nell'orto. E' vero, ci sono limitazioni in alcuna attività?
[#11] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Di sicuro per i primi tempi se impianta un PMK non è il caso di lavorare nell'orto. Poi si vedrà.
Del resto se l'impianto è necessario...
[#12] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
sicuramente! grazie dottore per le pronte risposte! Cordialità
[#13] dopo  
Utente 171XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, come volevasi dimostrare, e come aveva previsto Lei dott. Alfieri, mio padre è stato visitato dal cardiologo che ha consigliato l'impianto di un pacemaker. L'operazione avverrà credo entro la fine del mese, nel frattempo a mio padre è stato consigliato di evitare lunghi spostamenti alla guida, salire su scale e in genere attività rischiare. Dopo pare che potrà riprendere la sua vita nomale, anzi con più tranquillità. Grazie ancora!
[#14] dopo  
Dr. Alfonso Alfieri
24% attività
0% attualità
0% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Mi fa piacere poter essere stato utile.
Cordiali saluti,