Utente 375XXX
Buonasera, scrivo qui perché ho disperatamente bisogno di qualcuno che mi sappia commentare la mia situazione.
Ho 20 anni e meno di un mese fa ho avuto un rapporto protetto (preservativo). Sono quasi sicura che sia andato tutto bene, abbiamo fatto i rispettivi controlli ed era tutto regolare, il preservativo intatto. Io dopo 8 giorni dal rapporto ho avuto il ciclo, arrivato 4 giorni in anticipo, ma un ciclo diverso, i primi due giorni abbondante e rosso accesso, il solito! Ma terzo, quarto e quinto giorno quasi assente.. Così ho incominciato a credere che siano state perdite da impianto, ho avuto giorni di panico talmente elevato che mi sono decisa a fare un test di gravidanza il cui risultato fu negativo. Ma da quel giorno ho incominciato ad avere dei strani sintomi, sento le ovaie che mi tirano, il basso ventre teso come una corda, delle piccole fitte all'ombelico, doloretti al seno e sento una strana sensazione di pienezza in basso, sono stanca e mi gira spesso la testa; tengo a precisare che queste sensazioni non le ho mai avute! Così ho deciso di rifare un secondo test di gravidanza, anche questo di esito negativo. Ma i sintomi restano, cosa dovrei fare? È sicuro che io non sia incinta? Considerate che le mie mestruazioni devono ritornare il 15 di Aprile! Inoltre ho smesso la pillola da circa 3 mesi e da allora il mio ciclo non è tornato più lo stesso. Posso fidarmi dei due negativi che ho ottenuto? È quello che ho avuto era ciclo?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se vuole un referto sicuro deve eseguire un test dosando le betaHCG nel sangue .
Dopo deve eseguire una ecografia.
Io sono convinto che non si tratta di gravidanza.
Si deve rassicurare
Saluti
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Dottore la ringrazio per la sua disponibilità, le chiedo un ultimo chiarimento. Dopo 3 settimane e 4 giorni dal mio rapporto ho fatto un'ecografia transvaginale e il medico mi ha detto che non c'era nessuna gravidanza. Ma io sapevo che prima di 5 o 6 settimane da un'ecografia non si può vedere nulla. Inoltre il mio secondo ciclo dopo quel rapporto è tornato 3 giorni in anticipo ed è stato più strano del precedente, il primo giorno normale, il secondo scurissimo, dal terzo al quinto macchioline marroni. Io non so cosa pensare, ma le perdite da impianto possono venire ciclicamente come le mestruazioni? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Cerchiamo di sfatare questa "leggenda metropolitana " delle perdite da impianto.
Allora se non si sente sicura faccia un dosaggio delle betaHCG, mi sembra l'unico modo , dato che non riesco a convincerla