Utente 356XXX
Buonasera....ho sempre avuto un ciclo regolare di 30giorni. ..tranne a gennaio ke ho avuto un anticipofdi 5 giorni. ..ho fatto una visita ginecologica tre settimane fa e la dottoressa mi ha prescritto fertifol in quanto cerco un bambino. .il 24 marzo avrei dovuto avere il ciclo ma ad oggi nulla non ho nemmeno sintomi. .proprio nulla..vorrei sapere se il fertifol può causare ritardi e se è il caso di fare un test.grazie

[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli

44% attività
4% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2014
In caso di ritardo mestruale, soprattutto se si sta cercando una gravidanza, è consigliabile fare il test. Fertifol è un semplice integratore a base di acido folico, utile a scopo preconcezionale e nei primi 3 mesi di gravidanza per ridurre il rischio di malformazioni fetali e conseguenti aborti, parti pretermine, oltre che di anemia da carenza di folati, ecc. Certo non influisce sui meccanismi alla base del ciclo mestruale. Cordiali saluti e auguri vivissimi.
Dr. Lucia Vecoli

[#2] dopo  
Utente 356XXX

Grazie mille x la risposta. ..ad oggi ancora nulla. ...nn so se aspettare o farlo giàoggi . ..ho un po paura di delusione. ..nn ci provo da tanto ma nn mi dispiacerebbe un positivo. ..anke xke nn ho mai avuto ritardi.

[#3] dopo  
Utente 356XXX

Ho fatto test poco fa ed è risultato negativo...cosa ne pensa? Considerando ne ad oggi sono sei giorni di ritardo e nessun sintomo e considerando ke ho fatto visita ginecologica 3 settimane fa ed era tutto ok

[#4] dopo  
Dr. Lucia Vecoli

44% attività
4% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2014
Se test negativo, pazienza, non siamo polli in batteria e le mestruazioni risentono moltissimo di ansia e stress... da prestazione! per avere figli meno ci si pensa meglio è. Oggi purtroppo noi donne pensiamo di poterli programmare come le vacanze. Niente di più sbagliato! Vengono facilmente per lo più a chi non li vuole e va ad abortire... Così è la vita! Si sta disumanizzando tutto. Il mio consiglio è di provare ad averli tranquillamente, se poi, magari data l'età, perché le future mamme odierne di solito superano ampiamente la trentina, non ci si riesce nel giro di 6 mesi, tornare dal ginecologo e farsi prescrivere gli esami per la sterilità, che di solito sono inutili, perché basta rilassarsi e il figlio arriva. Cordiali saluti e auguri.
Dr. Lucia Vecoli