Utente 154XXX
Salve ho già chiesto un consulto su questo argomento ma dopo la prima risposta alle mie ulteriori domande Nn ho avuto risposta ho 29 anni ed ho una bambina di due anni e mezzo avuta con facilità al secondo tentativo. Due mesi fa recandomi dalla ginecologa per una visita di routine per vedere se era tutto ok( provo ad avere un altra gravidanza), dall ecografia fatta al 10 giorno dopo il ciclo, riscontra utero antiverso DL 80mm Dap 39 mm Dt 46mm eco struttura del miometrio regolare ciclo compatibile proliferativo, ovaio destro 37mm, 23mm, 30 mm ecostruttura: microcistico, ovaio sinistro 31mm, 16 mm, 18 mm ecostruttura: microcistico. Al pap test tutto a posto. Ora mi chiedo è mi domando che significa ovaie microcistiche? Avrò problemi per un altra gravidanza che desidero fortemente? La dott dalla quale sono andata mi ha dato inofolic da prendere una bustina al di. Ho cicli di 30, 31 massimo 32 giorni .. Non so che pensare .. Ho timore di avere problemi ad avere un altro figlio .. Questo mese utile mestruazioni 7 marzo ho usato gli stik ckearblue per cercare di vedere quando ovulo ed in 12 giornata ovvero il 18 e 19 aprile hanno dato faccina sorridente .. Ho avuto rapporti il 17 marzo il 18 e 19 e poi ho continuato ad averli a giorni alterni. Spero possiate rispondermi. In più tendo a confondere cosa significa ovaie microcistiche quelle che ho io con ovaie policistiche che io Nn ho ma faccio confusione tra i due termini. Distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le ovaie multifollicolari ( microcistico) si presentano in caso di disordini dell'ovulazione per questo il monitoraggio dell'ovulazione ( con stick o con ecografia) può risultare utile .
La assunzione di INOSITOLO ( nel suo caso Inofolic) migliora la qualità dei follicoli ovulatori e quindi favorendo l'ovulazione.
La sindrome dell'ovaio policistico ha una serie di patologie associate , non è il su caso-
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 154XXX

Grazie mille per avermi risposto mi ha tranquillizzata parecchio adesso vedrò questo mese come va è ancora il secondo tentativo che facciamo .. Eventualmente oltre agli stik andrò dalla ginecologa per fare un monitoraggio ecografico per vedere l ovulazione. Con gli stik ovviamente trovo beneficio nel controllare se c e aumento dell lh ma a quanto so ciò Nn è indice di vera avvenuta ovulazione dunque l ecografia è più corretta per darmi delle giuste informazioni a riguardo. Dopo quanto tempo di assunzione di inofolic si possono vedere dei risultati? Eviterei di prendere la pillola visto che ho desiderio di gravidanza .. speriamo bene la informerò della situazione domani ho la visita ginecologica dopo 4 mesi di assunzione di inofolic e vediamo un po .. Anche se ormai mi trovo al 20 giorno post ciclo dunque l ovulazione ci sarà già stata almeno gli stik l avevano rilevata in 12 giornata .. Grazie ancora per la disponibilità

[#3] dopo  
Utente 154XXX

Salve dottore Blasi, mi scusi se la disturbo ... Anche questo mese purtroppo Non sono rimasta incinta e per di più il ciclo è arrivato oggi al 24 giorno... Solitamente invece Nn ho un ciclo così corto ... Gli stik ovulatori mi diedero il faccino sorridente giorno 18 e 19 marzo con ciclo scorso avuto il 7 marzo dunque in 12 e 13 giornata post ciclo ... Cosa mi consiglia di fare? Ovvero è utile che io utilizzi ancora gli stik per l ovulazione? Sono confusa e demoralizzata la ringrazio anticipatamente

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma uno spermiogramma ê stato eseguito?
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente 154XXX

Gentile Dottore, no mio marito non ha mai eseguito uno spermiogramma.. Per la prima figlia due anni fa è arrivata subito e adesso dopo due anni non abbiamo proprio pensato di farlo imputando un po il ritardo della gravidamza alle mie ovaie microcistiche :. Sarebbe utile farlo?

[#6] dopo  
Utente 154XXX

Lei pensa che non siano le ovaie mivmcrocistiche a far ritardare un po l arrivo della gravidanza? Inoltre venerdì scorso feci una visita dalla ginecologa la quale mi spiego che l aspetto ecofrafico delle mie ovaie Nn mi darà problemi per una gravidanza in quanto Nn associate ad altre problematiche io sono magra 1.65x 50kg non ho acne ne peluria ho solo il ciclo Nn regolarissimo ripeto solitamente arriva ogni 30 massimo 32 giorni ma questo mese è arrivato dopo 24 giorni ..

[#7] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perché no eseguire lo spermiogramma.?
Le ovaie policistiche portano a cicli anovulatori.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente 154XXX

Gentile dottore la disturbo nuovamente per chiederle un ulteriore consiglio. Dunque mi sono recata nuovamente dal mio ginecologo per chiedere se era opportuno fare altre analisi visto le mie ovaie multifollicolari e il desiderio di gravidanza, questo è il terzo mese di tentativi, ancora non so se questo mese è andata bene o meno, aspetto il ciclo prossima settimana. Lui mi consiglia di non fare alcun esame ancora e di provare tranquillamente per sei mesi se non dovesse arrivare la gravidanza allora provvederà a far faree sia a me che a mio marito esami più specifici. Mi disse che ho 29 anni e ho avuto una gravidanza due anni fa portata a termine dunque di aspettare un altro po prima di iniziare a fare altri accertamenti. Lei concorda col parere del mio ginecologo? Io guardi Pur essendo ancora poconche provo ad avere una gravidanza sono un po in ansia per queste ovaie multifollicolari ma lui mi rispose che sono magra non ho acne e che sono giovane dunque di aspettare un altro po. Aspettando una sua risposta porgo distinti saluti

[#9] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Probabilmente il Collega segue un suo metodo , una sua linea di condotta diversa dalla mia e che rispetto.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente 154XXX

Salve caro Dottore la ricontatto per darle una notizia. Oggi 29 giorno del ciclo( aspettavo il ciclo tra oggi e domani) ho fatto un test di gravidanza più per scrupolo che altro aspettandomi un negativo ... Invece appaiono due linee una piu Chiara l altra più scura ma comunque due linee ... Secondo lei sono incinta? Per la mia prima figlià facendo anche due anni fa il test al 29 giorno del ciclo apparvero due linee una piu Chiara e L atra più scura come in questo caso. Domani farò comunque il prelievo del sangue per averne l assoluta certezza però penso e spero di avercela fatta

[#11] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
deve ripeterlo , al massimo per maggior sicurezza può eseguire un dosaggio ematico delle beta-HCG
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente 154XXX

Fatte proprio oggi betahcg ... Con un valore un po bassino 65 .. L ultima mestruazione l ho avuta il 30 marzo, quindi oggi sono 30 giorni esatti .. Il mio ginec dice di ripeterlo tra due giorni e che sicuramente sono proprio All inizio della gravidanza lei che ne pensa ?

[#13] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
sono d'accordo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente 154XXX

Buongiorno dottore le riscrivo per avere un consiglio come le dicevo precedentemente ieri al 30 giorno ho eseguito il prelievo delle betahcg con risultato 65 .. Domani dovrò eseguirne un altro .. Però stamattina (giorno in cui presumibilmente mi sarebbe dovuto arrivare il ciclo) ho avuto una perdita marrone scuro poi più nulla.. Sono molto preoccupata perché nella mia scorsa gravidamza non ho avuto perdite il ginecologo mi ha detto di ripetere l esame domani dunque di attendere .. Secondo lei rischio una interruzione di gravidanza? La ringrazio in anticipo per la risposta

[#15] dopo  
Utente 154XXX

Salve dottore allora prime beta 65 fatte il 28.04, il 29.04 macchie marroncina, 30.04 cioè oggi seconde beta 174, sono aumentate.. Non so se vanno bene o meno.. Continuo ad avere piccolole perdite di colore beige non sono molte ma comunque le ho .. Cosa può essere? Spero oggi di poter rintracciare il mio ginecologo