Utente 858XXX
Buongiorno,
mi sto sottoponendo ad alcune sedute di lipodissolve per eliminare culotte de cheval e grasso sulle ginocchia/polpacci. Sono alla prima seduta e non so se funzionerà. E' possibile ragionare considerando che distruggere le cellule di grasso dove normalmente questo viene accumulato potrebbe darmi la speranza di accumulare maggiormente il grasso sul seno?

Diciamo che sono ricorsa al lipodissolve come ultima spiaggia prima della liposcultura...che se facessi integrerei con un intervento di lipofilling...quali sono le reali controindicazioni di quest'ultimo intervento per il seno?

Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Massimiliano Ferri
20% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
il ragionamento da Lei riportato non corrisponde a ciò che si verifica in realtà e deluderebbe la Sua "speranza".
Il lipofilling non ha particolari controindicazioni, rispetto agli altri interventi chirurgici.
Lo spauracchio, agitato qualche anno fa da alcuni ricercatori, che il lipofilling potesse influire sul tessuto mammario in pazienti sopposte in precedenza a chirurgia per lesioni mammarie maligne, facilitando recidive si è rilevato del tutto falso!!
E' invece molto importante, per soddisfare le aspettative delle pazienti e non avere delusioni, che esse abbiano una chiara comprensione di quanto sia possibile ottenere (in termini di entità dell'aumento volumetrico) attraverso questa procedura, il lipofilling mammario.

Cordiali saluti

dr Massimiliano Ferri