Utente 385XXX
Buongiorno dottore.
sono un ragazzo di 28 anni e sono pieno di nei sin da bambino.. negli anni ne ho tolti 4 per sicurezza perché il mio dermatologo non voleva rischiare più da tanto e gli esami istologici sono sempre risultati negativi. Da circa 2 anni ho un paio di nei che sono più osservati speciali rispetto agli altri.. lì ho controllati sempre con cadenza semestrale o annuale..
il problema è che per lavoro mi sono trasferito e non riesco più a farmi seguire dal dermatologo che mi seguiva sin da piccolo. Quindi nel settembre 2013 mi sono recato all usl locale per un controllo periodico e la dottoressa che mi visitò si allarmó parecchio vedendo questi 2 nei uno sulla natica destra e l altro sulla scapola destra.. si chiedeva se poteva essere un melanoma e mi mandò d urgenza in ospedale al policlinico di Modena per una videomicroscopia soprattutto x il neo sulla natica. Il giorno dopo stesso andai in ospedale e mi fu eseguita la mattina stessa la videomicroscopia. Il risultato fu che si trattava di un neo displastico ma che non c'erano segni apprezzabili di lesioni focali. E mi dissero di ritornare ai soliti controlli dopo 12 mesi. Tirai un sospiro di sollievo.
Sono passati 10 mesi da allora e tra 10 giorni andrò dal mio caro vecchio dermatologo a fare la visita di controllo dato che sono in ferie. Ma una domanda mi da ansia e non mi fa dormire. Essendo che questo neo è un Po pericoloso e una dottoressa si è allarmata, non sono troppi 12 mesi di distanza per un follow-up?? E se il neo in questi mesi è diventato davvero qualcosa di più grave come un melanoma?
Vorrei solo un suo parere dottore, se secondo lei non ho aspettato troppo per la visita di controllo..
Un ultima cosa che magari non c'entra nulla, ho eseguito 6 giorni fa una rx al torace per altri motivi ed è risultata normalissima.
In attesa di una Sua cortese risposta Le porgo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
il concetto di nevo displastico è esclusivamente istologico, quindi questa diagnosi non si può fare clinicamente. Probabilmente hanno parlato di "nevo atipico" che è una cosa diversa. Se hanno deciso di non rimuoverlo chirurgicamente evidentemente non hanno ritenuto potesse essere un melanoma. Una via di mezzo non esiste. Personalmente non sono molto favorevole ai controlli a distanza: se c'è dubbio la lesione si toglie, altrimenti si lascia lì dov'è. Salvo le dovute eccezioni. Le ricordo che la stragrande maggioranza dei melanomi insorge su cute sana, non sui nei, quindi il controllo periodico non deve assolutamente essere finalizzato al solo monitoraggio morfologico di un elemento, è un errore concettuale in oncologia dermatologica: la visita deve essere fatta sull'intero ambito cutaneo.
Direi di non temere i 10 mesi e di ritornare dallo specialista che l'ha seguita sin dall'inizio.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la sua risposta dottore..
in effetti io ho confuso il referto che le ho scritto in precedenza con un esame istologico di un neo tolto nel 2013 tra l altro non atipico.
Il referto della visita dell ottobre 2014 recita:
Paziente inviato da dermatologo esterno per valutazione di Nevo gluteo dx e scapola sx, nessuna atipia dermatoscopica del Nevo scapolare, ne alla microscopia confocale del Nevo gluteo dx. Visite annuali come programmato.
Appunto perché non c'erano atipie hanno deciso di non intervenire. Lei cosa ne pensa in base al referto?
In attesa di una nuova Sua risposta dottore Le porgo distinti saluti.
[#3] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Ah chiedo ulteriormente scusa e specifico che ogni anno eseguo i controlli su tutto il corpo alla ricerca di nuove lesioni e le due sopra descritte sono quelle da tenere più sotto controllo. per il resto della superficie cutanea era tutto nella norma senza nuove lesioni degne di nota...tra 10 giorni rifarò una nuova mappatura..
[#4] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Appunto che non c'era nulla di strano e quindi non hanno proceduto alla rimozione dell'elemento ma le hanno semplicemente consigliato di proseguire i controlli. Altrimenti, non dubiti, le avrebbero raccomandato l'exeresi immediata.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore.
quindi concludendo un anno non è la fine del mondo su un referto così?
Grazie ancora per le sue risposte dottore mi sento molto più tranquillo e ottimista.
Le porgo i miei più sinceri omaggi e se ci sono novità tornerò ad aggiornarla.
Distinti saluti.
[#6] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
No è normale.
cordiali saluti