Utente 393XXX
Cari dottori,

sono un ragazzo di 29 anni, pratico regolarmente attività fisica ogni giorno (soprattutto cardio a livello abbastanza intenso); 57kg, 170 cm altezza.
Seguo uno stile di vita estremamente salutare mangiando prevalentemente legumi, molta frutta e verdura. Ho bandito quasi del tutto la carne, prediligendo il pesce le poche volte che mi concedo della carne.

Da due mesi, dopo essere stato operato di ernia inguinale (probabilmente non c'entra nulla), ho notato degli strani sintomi che ancora oggi mi accompagnano: mani e piedi freddi, fronte visibilmente rossa, mancanza di voglia di fare e stanchezza mentale, giramenti di testa.

Mi sono recato dallo psichiatra, pensando a stress, il quale ha escluso ogni legame e mi ha consigliato di fare delle analisi del sangue.

Le analisi evidenziano un abbassamento delle proteine totali (6.23 g/dL), dell'emoglobina (13.50 g/dL), dell'ematocrito (39.50%), dei globuli rossi (4.37 mln/microL), colesterolo totale (97 mg/dl).

Le analisi delle urine sono invece perfette.

Potrebbero i sintomi avvertiti essere causa dei valori sopra riportati ?

Vi ringrazio in anticipo per la cortese attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
I valori che riporta non appaiono particolarmente preoccupanti.
Diverso il valore del colesterolo totale che non è fisiologico, se reale.
Vanno dunque indagate le cause: una di queste potrebbe essere la celiachia che va esclusa prima di altre forme di malassorbimento o deficit della biosintesi di questo importante componente non solo delle membrane cellulari ma di molti ormoni indispensabili per la vita.
Studi hanno anche segnalato che livelli abnormemente bassi di colesterolo totale si accompagnano a depressione e scarsa qualità della vita.
Si rivolga a un centro di lipididologia della sua città, universitario, dove potrà anche effettuare una routine meno scarna di quella postata.
Arrivederci,
Caldarola.