Utente 836XXX
BUONA GIORNATA DOTTORE, AVREI BISOGNO DI UN CONSULTO RELATIVAMENTE AD ALCUNI RAPPORTI SESSUALI AVUTI NELLE ULTIME SETTIMANE CON UNA PARTNER CHE HO CONOSCIUTO DA POCO.
DETTO CHE LA PARTNER NON FA USO DI DROGHE O DI SOSTANZE DI QUALSIVOGLIA GENERE E CHE NULLA MI FA PENSARE CHE SIA UN SOGGETTO A RISCHIO NON POSSO PERO' ESCLUDERE CHE LA STESSA ABBIA AVUTO RAPPORTI CON PERSONE MENO ATTENTE ALLA PROPRIA SALUTE.
HO AVUTO CON LA SUDETTA PARTNER ALCUNI RAPPORTI VAGINALI TUTTI PROTETTI, ED ALCUNI RAPPORTI ORALI, QUESTA VOLTA NON PROTETTI.
PER LA MIA PARTNER NON C'E' ALCUN RISHIO PERCHE' OGNI 6 MESI PER MIA TRANQUILLITA' ESEGUO UN CHECK UP DEL SANGUE COMPLETO , INCLUSO HIV, DUNQUE SONO ASSOLUTAMENTE CERTO DI ESSERE SANISSIMO.
PER QUANTO RIGUARDA LA MIA SALUTE INVECE LA DOMANDA CHE VORREI PORLE E' SE IL VIRUS DELL'HIV PUO ESSERE TRASMESSO ANCHE ATTRAVERSO LE SECREZIONI VAGINALI PRECEDENTI ALLORGASMO (VOLGARMENTE DETTO QUANTO LA PARTNER E' BAGNATA) OPPURE SOLO DA QUELLE DERIVANTI DA UN ORGASMO,
LA RINGRAZIO INFINITAMENTE PER LA SUA CORTESIA E RIMANGO IN ATTESA DELLA SUA RISPOSTA

[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un rapporto protetto da profilattico non è a rischio HIV; un rapporto orale, cioè subire la fellatio espone a un rischio basso(secondo alcuni autori nullo). Le secrezioni vaginali possono trasmettere l'HIV.