Utente 220XXX
Buongiorno,ho 30 anni,a dicembre 2007 ho avuto due rapporti a rischio,marzo 2008 mal di gola difficoltà nel deglutire (che tra l'altro dura tuttora,sono in attesa di visita Otori).
Il medico mi ha prescritto un antibiotico con penicillina che mi ha fatto avere venire una candida orale e sul pene scomparsa in alcuni giorni).
Però da 3-4 mesi accuso dolore alla cassa toracica,dietro la schiena livello scapole che arriva fino allo sterno.
Ultimamente perfino la notte o dolori a letto nel cambiando posizione,se passo le dita e comprimo tra le costole sento male.
Premetto che lavoro in gastronomia e passo quasi 13-14 ore in piedi,ho effettuato rx e risonanza magnetica alla schiena tutto nella norma,l'ortopedico mi ha fatto fare i test reumatici avevo il ck-nac alto a 260 la prima volta dopo venti gg era sceso a 158.Sto eseguendo una serie di massaggi e di fanghi e prendendo del magnesio,del Mydocalm 50 mg e Arcoxia 90 mg ma nessun miglioramento.
La mia domanda e' la seguente mercoledi 08.10.08 ho l'appuntamento con il medico quali esami mi consigliate di richiedergli?
Ho molta ansia e paura di aver contratto il virus HIV,
dopo sei mesi ho eseguito il test e quello per l'epatiti a b c risultati tutti negativi.Possono considerarsi definitivi e sicuri?
Cosa altro posso fare?Grazie immensamente per il vostro lavoro.
Cordiali saluti _utente 22000_







[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente i markers epatite ed HIV eseguiti dopo sei mesi dall'esposizione al rischio può considerarli definitivi, quindi da questo punto di vista stia sereno.
Marcello Masala MD

[#2] dopo  
Utente 220XXX

Gentilissimo Dr. Masala,
grazie per la sua tempestiva risposta quali esami mi consiglia di effettuare mi sento tutto "rotto" a livello toracico,la schiena,nei piccoli movimenti,quando guido,mi fa male il petto e lo sterno.
Quale potrbbe essere la causa?
Avrei una seconda richiesta,da parecchio tempo sulla corona del glande ho alcuni puntini o pallini bianchi cosa possono essere?Premetto che non sono circonciso.
Mi scusi per il trattenimento,grazie e buon lavoro.

[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente la diagnostica on-line non è il nostro obiettivo, le consiglio di partire da una visita internistica ed eventualmente reumatologica. Riguardo il secondo quesito è di ambito dermatologico.
Marcello Masala MD

[#4] dopo  
Utente 220XXX

Grazie ancora e Buona Domenica
Saluti Massimiliano

[#5] dopo  
Utente 220XXX

Buongiorno gentilissimo Dr. Masala,
una domanda semplice,per effettuare un ceck-up completo quali sono gli esami del sangue da richiedere per poter fare un'analisi generale delle condizioni?
Grazie Mille Cordiali Saluti Massimiliano

[#6] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile massimiliano il ceck-up è una modalità vecchia e fuorviante, poichè espone a stress e a dati equivoci, la cosa migliore è orientare le ricerche laboratoristiche e strumentali in base ad un minimo di sospetto clinico che scaturisce dall'anamnesi.
Marcello Masala MD

[#7] dopo  
Utente 220XXX

Gentile Dr. Masala quindi a chi mi devo rivolgere in specifico per risolvere il problema,al momento accuso dolore e pesantezza a livello scapole e quando prendo aria dolore costole e sterno specialmente lato sx,come bruciore forse da quando ho avuto i rapporti a rischio a dicembre mi sono fissato di essermi ammalato,ma come mi ha gia risposto precedentemente in tale merito devo stare tranquillo.
Le chiedo umilmente scusa per il tempo rubatogli ma non so proprio a chi rivoolgermi.Qui in Germania ho notevoli difficoltà a chiarire la sintomatologia per questo ho scritto su questo sito Grazie.

[#8] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente la Germania ha un ottimo sistema sanitario nazionale. Considerando la sua età le consiglio di rivolgersi ad un reumatologo.
Marcello Masala MD

[#9] dopo  
Utente 220XXX

Gentilissimo Dr.Masala volevo chiedergli il Test da me eseguito HIV 1 2 AK EIA dopo 5-6 mesi dal possibile rischio si può ritenere definitivo?
Ho paura visto che accuso sempre dolori a livello scapole e lingua bianca Grazie mille Massimiliano

[#10] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il test che ha fatto è definitivo.
Marcello Masala MD

[#11] dopo  
Utente 220XXX

Grazie mille Dr. Masala,appena adesso sono andato dal medico visto che ho un linfonodo ingrossato da più di un mese al lato sx del collo e in bocca da ambe due le parti mi sono venute due leucoplachie per questo mi ha detto di andare da un dermatologo mi ha tolto il sangue e ripetuto il test HIV per scrupolo.Grazie ancora le farò sapere.

[#12] dopo  
Utente 220XXX

Dr. Masala buongiorno ho appena ritirato il Test HIA 1 2 AK EIA risultato per la seconda volta Negativo aveva ragione lei che già quello fatto a 5-6 era definitivo ma ho voluto ripeterlo per tranquillizzarmi al 100%.
Una domanda ho il A2GL ALPH 2 GLOBUL ELPHO leggermente basso 4,7 (valori norm. 5,9-11,1) può dirmi gentilmente cosa significa?
Il medico mi ha fatto un'ecografia all'addome dalla quale risula il fegato un pò grasso e leggermente ingrossato e per la leucoplachia in bocca sono in attesa di visita dermatologica.Mi scusi grazie ancora di cuore Massimiliano

[#13] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Le alfa due lievemente basse sono irrilevanti.
Marcello Masala MD

[#14] dopo  
Utente 220XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Dr. Masala buongiorno,
vorrei chiederle gentilemte un parere,mi e' stato praticato un rapporto orale con il preservativo da un ragazzo sconosciuto,il problema che prima che mi infilassi il profilattico mi ha bagnato il mio glande con la sua saliva.
Ho immediatamente asciugato con un fazzolletto e concluso il rapporto protetto.
Vorrei sapere si può ritenere un rapporto a rischio HIV?
Inoltre da questo episodio,il mio glande e molto screpolato e accuso bruciore,fra due giorni ho visita urologica e dermatoloica,cosa mi consiglia?
Grazie e buon lavoro Massimiliano

[#15] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente, un rapporto protetto da profilattico integro e correttamente usato protegge dall'HIV. Nel contatto indiretto con la saliva che ha descritto non ravviso un rischio HIV.
Marcello Masala MD

[#16] dopo  
Utente 220XXX

Grazie dottore per la sua risposta quindi se capisco bene non c'è rischio di contrarre l'HIV con la saliva ?
Buona serata Max

[#17] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Se il contatto con la saliva è stato indiretto, ed esclusivamente con la modalità riferita non ravviso un rischio HIV. Diversamente appartengo a coloro che ravvisano nei rapporti orali attivi e passivi(subire una fellatio) un rischio HIV.
Marcello Masala MD

[#18] dopo  
Utente 220XXX

Grazie Dr. Masala per la sua tempestiva risposta,mi scusi di nuovo ma non ho capito molto bene,cosa intende per contatto indiretto?Io ho fatto e subito rapporto orale protetto fino alla fine,la paura nasce dal fatto che il mio partner mi ha bagnato il glande con la sua saliva e solo dopo ho infilato il preservativo.
Buona giornata e buon lavoro Max

[#19] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
La fellatio protetta da profilattico non espone a rischio HIV, quindi stia sereno. Riguardo il contatto con la saliva è indiretto se non vi è contatto diretto tra bocca e mucosa genitale.
Marcello Masala MD

[#20] dopo  
Utente 220XXX

Buongiorno Dr. Masala,mi scusi se le rubo un pò del suo tempo prezioso,volevo dirle che ho fatto il test HIV a 45 giorni risultato negativo a seguito del rapporto indiretto che le avevo segnalato precedentemente,posso ritenerlo definitivo visto il tipo di rapporto o devo ripeterlo?Grazie e buon lavoro.
Cordiali Saluti

[#21] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente un test a 45 giorni non è mai definitivo. Riguardo l'ultimo quesito le avevo già risposto, e per il caso in questione non le avevo consigliato il test. Se il tipo di contatto è diverso da ciò che mi ha descritto esegua un ultimo test a 100 giorni.
Marcello Masala MD

[#22] dopo  
Utente 220XXX

Grazie Dr.Masala per la sua tempestiva risposta;no il rapporto e' come le avevo scritto precedentemente protetto sia da parte mia che dall'altro,l'unica ansia nasceva dal fatto che aveva applicato sul mio glande la sua saliva.
Quindi se non capisco male visto che il rapporto e' stato cosi posso evitare di rifare il test giusto?
Buona serata e sinceri saluti.

[#23] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente se il contatto era indiretto stia sereno.
Marcello Masala MD