Utente 376XXX
Buongiorno. Volevo chiedere un consulto riguardo alla possibilità di poter avere i primi sintomi di una gravidanza dopo una settimana dal rapporto (concepimento). La mia ragazza ha questi sintomi da domenica 11: nausea, mal di pancia, seno gonfio, stanchezza e sonnolenza. Il rapporro che dovrebbe essere a rischio è avvenuto sabato giorno 3 ottobre, il giorno dopo la (presunta) ovulazione. È possibile avvertire i sintomi di una gravidanza già dopo 7-8 giorni dal rapporto? Se no, qual è il tempo minimo? Potrebbero anche essere sintomi premestruali visto che, contando da domenica (quando ha avuto i sintomi) mancavano 5 giorni alle mestruazioni?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una "sindrome premestruale " ma anche di una gravidanza se i rapporti non sono stati protetti.
Ma la sintomatologia non fa diagnosi , in quanto molte donne anche con un test di gravidanza positivo sono asintomatiche.
Per questo motivo il dubbio va tolto con un test di gravidanza.
SALUTI