Utente 370XXX
Salve,
Mia moglie ha effettuato una visita ginecologica in quanto dopo un rapporto ha trovato una macchia di sangue rosso.il dottore le ha trovato una piaghetta e con la visita transvaginale tre polipi in utero.
Per risolvere il problema della piaghetta mia moglie dovrà sottoporsi ad un trattamento laser.
Volevo sapere se è necessario prima del laser fare un pap test (mia moglie nn l ha mai fatto) o se puo farlo anche dopo.la prenotazione per il pap test è per il 01/12.
La mia preoccupazione e che la pieghetta possa essere la spia di qualcosa di più serio. Sono contrariato perche il dottore non ha voluto farle il pap test ed ora dobbiamo aspettare un mese per poterlo fare.
Mi consigliate di portarla da un altro dottore (che effettui anche pap test) per accellerare i tempi?
Ed inoltre vorrei un altro bambino...il trattamento laser può creare problemi alla sua fertilità?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le osservazioni che lei fa sono GIUSTISSIME , per due motivi fondamentali
1. un trattamento sul collo va fatto dopo una precisa diagnosi , e quindi dopo un pap-test recente , perchè si rischia di trattare con LASER o DIATERMOCOAGULATORE una lesione displastica misconosciuta.
2. un trattamento sul collo in una donna in età fertile va eseguito sempre sotto guida COLPOSCOPICA .
Se si tratta di un ECTROPION ( conosciuto come "piaghetta") del collo uterino , non c'è nulla di urgente .
Inoltre parliamo di una donna che non ha mai eseguito un PAPtest nella sua vita.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 370XXX

Iscritto dal 2015
Salve,
In seguito alla sua gentile risposta ho convinto mia moglie ad eseguire una nuova visita presso un altro ginecologo. Dopo aver spiegato il problema quest ultimo ha guardato il collo dell utero di mia moglie che ha trovato pulito ma un po irritato e secco e le ha prescritto un gel e un detergente.
Per il pap test ha detto di aspettare che passi l irritazione e per la visita interna di aspettare il settimo giorno dalle prossime mestruazioni. Ho delle domande da porvi:
Come mai nn ha eseguito subito la visita interna e dobbiamo aspettare il settimo giorno dopodalle mestruazioni? E la piaghetta che aveva trovato il primo ginecologo è guarita nel giro di quattro giorni?sinceramente ho convinto io mia moglie a chiedere un altro parere ma adesso sono ancora più confuso....cosa devo fare?
Grazie per l aiuto