Utente 395XXX
Salve, ho 41 e cicli regolari di 29-30 giorni ma da qualche mese, intorno all’undicesimo giorno postciclo ho per mezza giornata perdite di muco marroncino. Ho chiamato il mio gine che mi ha rassicurato dicendomi che può capitare , ma vorrei il suo parere al riguardo. Ho eseguito ecografia e pap test a marzo e tutto è nella norma. Questo disturbo può essere un segnale di imminente menopausa? È un disturbo legato a squilibri ormonali? Per il resto non ho dolori o fastidi di alcun tipo. Mi consiglia di anticipare il controllo previsto a marzo o posso stare tranquilla? Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In alcune donne si può verificare in periodo PERIOVULATORIO una perdita ematica più o meno abbondante legata all'improvviso cambio ormonale che avviene con lo scoppio del follicolo (ovulazione) , per questo motivo non deve pensare ad una patologia, ma ad un evento fisiologico.
http://www.medicitalia.it/salute/ginecologia-e-ostetricia/135-calendario-ovulazione.html
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto per avermi prestato la sua attenzione, solo un ultima cosa, ci può essere un motivo per cui questo fenomeno sia comparso proprio dopo i quaranta anni? Può indicare che i miei ormoni cominciano a fare le bizze?
Grazie e buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Può capitare un periodo di mancato equilibrio ormonale , ma da non considerare patologico.
SALUTI