Utente 399XXX
Buon giorno.
Ho fatto l'ultimo richiamo antitetanica nel maggio del 2014.
Dall'età di 20 anni ho sempre fatto i richiami; all'inizio ogni 5 anni poi 10.
Per continuare la copertura è sufficiente fare il classico richiamo?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
se le è stata somministrata, con le vaccinazioni obbligatorie o indipendentemente da esse, la prima schedula vaccinale al tempo 0 - 30 o 60gg - 6 o 12 mesi e poi ha continuato con i richiami ogni 10 anni (leggo addirittura ogni 5: non è raccomandato) deve fare il richiamo ogni 10 anni. Prima non è utile nè consigliato, potendo indurre fenomeni di ipersensibilità al tossoide.
Sarà così coperto contro il tetano.
Quindi il prossimo richiamo lo programmi nel 2024.....
:-)

Saluti cordiali,
Dr. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Dr. Caldarola la sua risposta e' precisa e chiara,
ma ho sbagliato anno.L'ultimo richiamo l' ho fatto a maggio 2004 e ho saltato il 2014.
E' sufficiente un richiamo per continuare ad essere coperto ?
La ringrazio e la saluto
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
si, anche se ha saltato il richiamo del 2014 con la prossima somministrazione sarà di nuovo coperto per altri dieci anni.
Quindi il prossimo richiamo viene programmato per il 2026!!
:-)
Saluti e buon week - end,
Dr. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Egregio dott. Caldarola,

non ho certezza di aver saltato il richiamo del 2014, non ricordo; e non ho modo di verificarlo tramite una richiesta di rilascio del certificato delle vaccinazioni perchè i richiami non li ho fatti presso una struttura pubblica.
Potrebbe quindi spiegarmi cosa si intende per "fenomeni di ipersensibilità al tossoide"?
Nel caso l'avessi fatto nel 2014 e ora facessi il richiamo, a quali rischi vado incontro?

La ringrazio anticipatamente.

[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
si consiglia di effettuare il richiamo dopo 10 anni o 5 in caso di ferita altamente a rischio, ove può essere valutato anche l'impiego delle immunoglobuline iperimmuni contemporaneamente. Il tutto presuppone sempre l'esame della ferita importante da parte di un Medico competente.

Richiami troppo ravvicinati possono aumentare il rischio che si sviluppi una reazione allergica al vaccino.
Ciò ovviamente non è detto che non avvenga anche con i richiami eseguiti secondo i tempi canonici.

Nel suo caso, se proprio non conosce la sua copertura vaccinale, è meglio ripetere la somministrazione del vaccino (il tossoide) dopo due anni che rimanere scoperto.
Provveda però a tenere un diario, d'ora in poi, per evitare questo tipo di inconvenienti.
Saluti,
Dr. Caldarola.