Utente 400XXX
Buon giorno,
Vi scrivo perché nonostante svariate ricerche non trovo nessun informazione riguardo al caso che mi interessa.
E' da diverso tempo che presento sugli incisivi superiori ed inferiori delle "righe" scure di circa 2 mm di lunghezza longitudinale al centro del dente. Queste non ricordano neanche vagamente le classiche macchie dentali, anche perché non fumo e bevo raramente caffè e tè e mi lavo i denti minimo 2 volte al giorno con l'uso del filo interdentale ogni sera. Tempo fa recatomi da un dentista feci notare la cosa, non sapendomi esattamente dire da cosa potesse essere provocato, mi disse che secondo lui era causato dalla fisicità del dente, dopodiché mi disse che si potevano tranquillamente rimuovere con quello strumento che getta acqua a forte pressione dei dentisti (scusate l'ignoranza non so il nome), fatto ciò da lì ad una settimana si sono ripresentate.
Quindi vi chiedo cortesemente se sapete dirmi da cosa sono date queste formazioni, che cosa sono, e come potrei rimuoverle (perché andare ogni volta dal dentista per queste cose è un po' dispendioso semplicemente per questo).
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
se le macchie sono state rimosse con facilità, evidentemente sono estrinseche, e quindi provocate dagli alimenti o si tratta del cosiddetto 'black tartar', pigmenti prodotti da determinati batteri, peraltro non patogeni.
In pratica è necessaria la rimozione meccanica.

Cordiali Saluti

Dr. Cataldo Palomba