Utente 395XXX
Salve, ho contratto herpes genitale da marzo 2015 con recidive mediamente mensili, dopo diverse visite dermatologiche e cambi di strategia e di molecole sono passato a visita infettivologica, il medico mi ha consigliato aciclovir 800 ogni 5 x 10-15 gg. in caso di recidiva o presunta tale.
Il problema oltre alle recidive è il dolore che resta a lungo nella parte interessata (glande) causando notevoli problemi di erezione duranti i rapporti
sessuali, il dolore causa la perdita dell'erezione.
Questo problema è stato trattato con benerva 2 cp prima sett. + 1 cp seconda settimana e in associazione anche Lyrica.
Con molta pazienza e astinenza il dolore sembrava passato ma al primo accenno di recidiva immediatamente tratta con aciclovir i dolori sono ricomparsi come e più di prima rendendomi quasi impossibili i rapporti sessuali o comunque condizionandoli fortemente.
Vorrei chiedere se ci sono alternative più efficaci al trattamento del dolore.
Inoltre da analisi effettuate di recente risulta IGG hsv2 negativo, considerando che sono passati oltre 6 mesi dal primo episodio (accertato tramite tampone sulla zona infetta) questa assenza di anticorpi sembra piuttosto strana e non ne capisco il significato.
Ringrazio anticipatamente per la risposta
A.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

deve sapere che le IGG per HSV2 può essere negativo perchè è ormai noto che anche HSV1 può contagiare l'area genitale.

Per il resto è da comprendere in sede medica il suo complesso problema e il deficit erettivo, che non per forza di cose potrebbe essere secondario alla nevralgia post erpetica

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore la ringrazio per la sollecita risposta,
nella domanda ho dimenticato di menzionare il fatto che anche IGG per HSV1
risulta negativo.
Per comprendere la vera origine del problema non so esattamente a chi rivolgermi, un neurologo?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Mi pare in salita allora la diagnosi di Herpes!

Molto utile sarebbe la termografia (anche se mi rendo conto che non tutti i centri la effettuano) e comunuque può parlare con il dermatologo e in caso con un centro di terapie del dolore.

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it