Utente 403XXX
A maggio 2015 mi era stato detto che avevo un versamento pericardico provocato dall'anoressia . Ora sono guarita ma per quanto riguarda il cuore non lo so ,un versamento pericardico passa da solo con il tempo ? Perché negli ultimi due mesi ho una sensazione di non aaria o almeno di non riuscire a respirare è in pò come se avessi il fiatone e questo peggiora quando sto sdraiata o in luoghi chiusi . I più sento delle fitte al petto sia a sinistra che a destra o dietro sulla schiena o sul collo o all'interno del braccio sinistro . In più sono bradicardica ,ho a riposo tra i 40 e i 50 battiti al minuto .
Non sono ansiosa ,non sono allenata, non fumo,non bevo e non sono per niente stressata.
Parecchie volte al giorno ho l'impressione di svenire e mi si offusca la vista (cioè vedo tutto diventare nero) e questo non credo centri più con il fatto di non mangiare e avere cali di zucchero perché quello ora è per me un problema superato.
Ho notato pure che mi si "addormentano" le gambe e le braccia molto spesso .
Tutti questi possono essere sintomi collegati ?
L'impressione di essere costantemente senza aria centra con il cuore ?
Quale potrebbe essere la causa ,dovrei fare una visita ?
Grazie in anticipo per la risposta !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Alcuni dei sintomi che lei riporta potrebbero avere un nesso con un versamento pericardico, ma lei riferisce una bassa frequenza cardiaca e solitamente chi ha un versamento pericardico é tachicardico.
é opportuno che lei esegua un ecocolordoppler cardiaco ed un dosaggio degli ormoni tiroidei

Arrivederci

Cecchini