Utente 406XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 28 anni, miope (-1 su entrambi gli occhi). Premetto che ho sempre portato lenti a contatto giornaliere e già con quelle verso fine giornata avevo qualche problema di secchezza e di pesantezza, tanto che dovevo toglierle. Negli ultimi mesi dell'anno scorso ho provato a usare delle lenti quindicinali, che sinceramente mi hanno dato qualche problema in più (arrossamento, affaticamento, secchezza etc.) tanto che ho smesso di usarle negli ultimi giorni di dicembre perché in particolare l'occhio destro proprio non ne voleva sapere. Dopo qualche giorno in cui ho utilizzato solo gli occhiali (e siamo ai primi di gennaio) inizio a sentire un dolore all'occhio destro, senza alcun arrossamento esterno. Aspetto un po' di giorni ma la cosa non passa. Inizio a avere così anche un mal di testa. Mi reco dall'oculista che non nota nulla di anomalo, tranne una pressione oculare elevata (26) e mi parla un po' stupito di un possibile glaucoma. Mi prescrive Lumigan 0,1 la sera. Controllo dopo una settimana e la pressione è scesa a 18. Faccio esame della pachimetria che risulta 560 OD, 580 OS. Tuttavia il fastidio/dolore non passa. Faccio anche una visita dal neurologo che riscontra una cefalea di tipo tensivo e una probabile infiammazione dei nervi causata dal problema all'occhio.
Mi reco quindi da un altro oculista che mi riscontra immediatamente una secchezza oculare (senza effettuare il test specifico) ma che non nota nessun'altra patologia. Effettuo anche la scansione della retina e l'esame del campo visivo. Tutto nella norma, anche il fondo oculare, tanto che l'oculista mi propone di sospendere Lumigan e di usare solo lacrime artificiali Oftaial visto che secondo lui si tratta di un'infiammazione causata dalle lenti quindicinali e dall'uso prolungato del computer (sto scrivendo la tesi di dottorato). Torno dopo 10 gg: il dolore è passato e la pressione senza Lumigan è a 22 (anche il mal di testa se n'è andato). Mi fa tornare dopo un mese e la pressione è scesa a 18 per entrambi gli occhi. Diagnosi: menisco lacrimale ridotto su entrambi gli occhi. Riferisco all'oculista che però da una settimana il dolore e il fastidio/senso di secchezza sono tornati nonostante usi molto spesso Oftaial. L'oculista mi consiglia di continuare con Oftaial perché a volte ci vuole molto tempo perché la situazione si normalizzi. Al momento ho forte senso di secchezza, doloretti vari agli occhi, mi dà fastidio la luce e faccio fatica a rimanere davanti al pc o alla TV. Mi rendo conto della difficoltà della diagnosi a distanza. Vorrei chiedere se potete consigliarmi altri esami o farmaci che mi possano aiutare. Oppure se potete indicarmi uno specialista che si occupi di queste cose possibilmente in Veneto.
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
a Padova
DIego Micochero
o Alessandro Galan

altrimenti da domani c’e’ la campagna di prevenzione dell’occhio secco con visite gratuite

Chiami lo 02 63611970