Utente 109XXX
Salve, ho effettuatro tre giorni fa per la prima volta un trattamento di crioterapia dal dermatologa su una verruca piana che ho sul braccio. Il dottore ha effettuaro l'operazione una decina di secondi spruzzando l'azoto liquindo fermandosi dopo che avvertissi del bruciore fastidioso sulla zona interessata. Mi ha detto che avrei visto delle bollicine o pellicine nei giorni successivi e che sarebbe caduta la verruca come crosticina e che nel caso non fosse totalmente caduta di tornare nuovamente dopo 14-15 giorni dal trattamento per rifarne un'altro nuovamente. Fatto sta che documentandomi ho letto che molte persone hanno la comparsa di questa bolla provocata dall'ustina circa 1-2 giorni l'intervento ma a me non è accaduto nulla di tutto ciò. Dopo tre giorni dal trattamento (apparte il gonfiore nel giorno stesso) presento una bruciatura intorno alla verruca dal colore rosso intenso mentre la verruca ha assunzo un colore grigiastro ma rimane morbida e intatta da vesciche. Mi chiedo quindi se il trattamento fosse andato a buon fine dato la mancanza di vesciche dopo 3 giorni trascorsi. È possibile sia questo o è tutto normale e devo continuare ad attendere? Ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
consiglio di attendere ulteriormente , in quanto può capitare che i pocessi riparativi possano essere più lenti , e che la eliminazione avvenga nei prossimi giorni. Questo specialmente se il trattamento non è stato particolarmente "robusto".
Ovviamente potrebbe essere da ripetere , ma questo lo vedrete alla fissata visita di controllo.
Cordialità