Utente 409XXX
Salve,
vorrei dei consiigli per saper leggere nei migliori dei modi un Ecg. Per esempio: quali sono i segni per capire che si tratti di un infarto?
se trovo un'onda dicrota che puo`significare? per esempio un'onda R che si ripolarizza per un tratto minimo per poi ridepolarizzarsi.
E` normale trovare un tracciato per esempio in aVR, V3 e V4 che vaverso l`alto?
e se vedo che ti tratti non sono lineari ma pieni di piccole onde,come se tremasse, in particolar modo nelle bipolari degli arti?
Sono uno studente di medina e vedendo un ecg di un familiare sono entrato in crisi perche` proprio in questo periodo sto studiando fisiologia e non ho sapute dire se vi erano delle anomalie o se poteva essere nella norma.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, continui a studiare e a seguire le lezioni universitarie e vedrà che le insegneranno correttamente a leggere un ECg. Il nostro non è un sito d'insegnamento
Saluti