Utente 412XXX
buonasera gentilissimi dottori, ho 23 anni e a gennaio ho avuto un aborto ritenuto alla 13 esima settimana. dall' analisi del materiale abortivo non sono risultate problemi genetici, e le cause sono state , forse, lo stress e il lavoro pesante che svolgevo in quel periodo.
oggi sono di nuovo incinta di 5 settimane, non lavoro più' e ho cambiato ginecologo, il quale nell' ultima visita mi ha prescritto DELTACORTENE, CARDIOSPIRINA e PRONTOGEST per 15 giorni consecutivi senza aver esaminato le mie analisi sanguigne. ho letto i fogli illustrativi dei suddetti medicinali e ci sono tante controindicazioni, per questo vi faccio la domanda se tutti questi medicinali sono necessari nella mia situazione o potrebbero complicare la cosa.
cordiali saluti e grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questa è una terapia adottata in caso di POLIABORTIVITA' , già collaudata i casi di abortività ripetuta.
Non deve allarmarsi , sicuramente il Collega provvederà a modulare la terapia dopo la 21^ / 22 ^ settimana .
Le auguro una felice gravidanza
In bocca al lupo