Utente 412XXX
Salve, sono una ragazza di 28 anni e ieri ho avuto la prima gravidanza rivelatasi biochimica ( test positivo, test sulle urine dubbio e poi arrivo delle mestruazioni con visita al pronto soccorso e dopo eco diagnosi di gravidanza biochimica).

Nel 2009 sono risultata positiva agli Anticorpi anti nucleo con questi valori:
1/160 quadro punteggiato.
Ripetuti nel 2010 stesso risultato con aggiunta di ENA negativi.

Devo ripetere gli esami per verificare gli ANA?
Può esserci un legame tra la mia positività e la gravidanza biochimica? Per evitare altri episodi in futuro.
Grazie della risposta

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
In linea teorica, ma solo teorica, sì, anche se il titolo appare significativo. Occorrerebbe dosare anche altri anticorpi.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 412XXX

Grazie della gentile risposta. Mi farò prescrivere altri accertamenti. Ma questi valori si possono abbassare con una cura farmacologica? Vorrei presto tornare a cercare una gravidanza.

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Certo. Con un trattamento efficace, si possono ridurre fino alla normalità. Preciso, però, che occorre eseguire degli esami più approfonditi.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli