Utente 412XXX
Gentilissimi dottori,
Venerdì scorso, in seguito a una nottata di febbre alta (39ºgradi) e lieve faringite, mi sono recato dal medico di base, il quale mi ha prescritto Macladil in compresse da 500mg per 7 giorni, dimenticando però di indicare la posologia giornaliera. Scioccamente ho letto in modo troppo superficiale il foglietto illustrativo e ho assunto 2 compresse al giorno, una subito dopo colazione, l'altra prima di andare a letto. Anche grazie alla tachipirina, la febbre e l'annesso (terribile) mal di testa se ne sono andati velocemente. Tuttavia, dopo una notte caratterizzata da iperidrosi e insonnia, ho incominciato a manifestare altri sintomi, quali una rinite accompagnata da catarro e la formazione di placche in gola. Durante il giorno è perdurata l'iperidrosi e stanotte non ho chiuso occhio. Finalmente mi sono accorto che, probabilmente, ho esagerato con il Macladil (in totale ho assunto 6 compresse da 500mg in 3 giorni). Mi chiedevo quindi se sospendere immediatamente l'assunzione del medicinale, se limitarne il dosaggio o fare qualcos'altro.
Grazie mille!!
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
si attenga alla prescrizione del suo medico che è più che corretta