Utente 190XXX
Gentili medici,

mia madre ( di anni 70, sovrappeso di 10 kg,ex fumatrice: 10 sigarette al dì , non fuma da 3 anni, soffre di artrosi cervicale , osteoporosi non grave), pressione nella norma), ha eseguito sia un ecocolordoppler " aorta e grossi vasi addominali" da cui è risultato tutto nella norma e un ecocolordoppler "tronchi sovraortici a riposo" di cui trascrivo i risultati. Gradirei gentilmente un vostro parere, il medico di base mi ha detto che non occorrono ulteriori accertamenti. Mi aspettavo da lui un consiglio qualsiasi magari sull'alimentazione ed invece nulla, va tutto bene


" L'esame ha rilevato la presenza di un lieve ispessimento miontimale a livello delle carotidi comuni e delle regioni bulbari con lievi alterazioni aterosclerotiche parietali in assenza di lesioni emodinamicamente significative. Carotidi interne pervie con minimo ispessimento miointimale e minime alterazioni aterosclerotiche parietali in assenza di lesioni emodinamicamente significative. Vertebrali pervie in assenza di significative variazioni di calibro e di flusso durante le manovre di rotazione estrema del rachide cervicale. "


Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare in effetti che il quadro che emerge da tale esame sia compèatibile con l'eta'.
Controlli che il colesterolo totale HDL e LDL siano nella norma .
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dott. Cecchini, grazie per la veloce risposta. "Compatibile con l'età" è la stessa cosa che ha detto il medico di base. Però i centenari di Okinawa arrivano a 100 anni senza mai avere avuto un raffreddore e senza mai avere portato gli occhiali. Se il 90% delle 70 enni italiane avessero la stessa diagnosi di mia madre, allora mi metterei l'anima in pace. Ma se stiamo parlando del 10% , allora sto meno tranquillo. Ha qualche consiglio sull'alimentazione ?

Esami del sangue di mia madre:
COLESTEROLO TOTALE 238
COLESTEROLO HDL 110
COLESTEROLO LDL 116

( link della puntata delle Iene sui centenari di OKINAWA, pazzesco!!!)

http://www.iene.mediaset.it/puntate/2015/10/19/toffa-come-vivere-fino-a-105-anni_9693.shtml


Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
se bastasse andare ad Okinawa per campare tutti quegli anni penso che quella zona sarebbe meta di milioni di persone che chiederebbero il permesso di soggiorno.
cosa che invece non succede
ci sono differenze tra razze a popolazioni.
sua madre non é delle parti di Okinawa e pertanto penso che avra la stessa aspettativa di vita di tutte le donne europee.
detto questo i valori di colesterolo che lei riporta non indicano la necessita di una terapia farmaxologica.

arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore, per la frase " sua madre non é delle parti di Okinaw e pertanto penso che avrà la stessa aspettativa di vita di tutte le donne europee" , tocco ferro , tocco palle, tocco tutto. Spero che mia madri arrivi almeno a 122 anni come Jeanne Calment, che non era di Okinawa .Se clicca il link che le ho postato nel post precedete, lo scienziato attribuisce la loro longevità sopratutto all'alimentazione. Nelle università a medicina non insegnano assolutamente nulla sull'importanza che ha l'alimentazione. Infatti molto spesso si sente dire, anche da oncologi e cardiologi " mangi tutto quello che vuole ". A mio parere , non c'è bisogno di andare in Giappone, basta copiare quello che mangiano per campare almeno 10 anni di più della media nazionale. Magari iniziando ad eliminare i vari oli e grassi di palma, carni di animali piene di cortisoni ed altre porcherie ., per non parlare delle proteine animali che favoriscono la nascita e crescita dei tumori.. Per il resto , la ringrazio molto per i consigli e la velocità nelle risposte per noi davvero importanti . Magari fra un anno mia madre ripeterà lo stesso esame per vedere se la situazione è peggiorata. Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ci sono differenze razziali che fanno sì che la sopravvivenza vari .
L
Alimentazione è senz altro importante ma come vede muoiono tre ragazzini al giorno in Italia e non sono certo né ipercolesterolemici né obesi anzi sono sportivi
Muoiono in italia 70000 persone L anno
Per arresto cardiaco, 200
Al
Giorno , una ogni otto
Minuti .
La saluto

Cecchini