Utente 417XXX
Buonasera mi trovo in ferie al mare con la mia bimba di 7 anni e il mio bimbo piccolo di 6 mesi
la mia bimba più grande ha da sempre avuto problemi di carie dentari durante questa vacanza due otturazioni su un molare e premolare superiore sono saltate, la piccola si lamentava molto del dolore e avendo paura che la radice del dente stesse necrotizzando (eventualità che la nostra dentista ci aveva paventato) la ho accompagnata subito da un dentista del posto con molta esperienza.
Il dentista ha visitato la bimba mi ha rassicurato sul fatto che il dolore era dovuto al fatto che l'otturazione si muoveva e che il dente fosse sano e mi ha consigliato di fare un'otturazione di amalgama sul molare xchè fosse più duratura così da non sottoporre nuovamente la bimba al disagio di vedersi cadere un'otturazione in resina che a causa del sangue e la saliva non avrebbe aderito bene; e io ho acconsentito perchè pensavo fosse la scelta migliore ma a distanza di una settimana si è formato un ascesso in corrispondenza della gengiva del molare appena curato e oggi ho riportato la bimba dal dentista che mi ha detto stavolta che probabilmente il dente è da devitalizzare o lui sarebbe propenso a togliere del tutto quindi mi propone di rimuovere l'otturazione in amalgama fatta solo una settimana fa e di procedere. Voglio rifletterci sopra perchè sento che è stato un errore mettere quel tipo di otturazione e non voglio prendere la decisione sbagliata, nel frattempo ho letto cose inquietanti sull'otturazione in amalgama e sul rischio diingerire e inalare mercurio sia in fase diconfezionamento che di rimozione dell'otturazione, e soprattutto sulle modalità in cui deve avvenire la rimozione.
chiedevo quindi se possibile una spiegazione ai miei dubbi: tra devitalizzare e rimuovere il dentino in una bimba di sette anni, quali sono le implicazioni future? cosa sarebbe meglio fare? possiamo già rimuovere l'otturazione in amalgama messa solo 7 giorni fa o è meglio che aspettiamo un intervallo di tempo più lungo?che accortezze devo pretendere dal mio dentista in fase di rimozione dell'otturazione xchè la bimba inali o ingerisca meno mercurio possibile?
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
I denti da latte han la funzione di preparare la strada ai sottostanti permanenti. Una loro rimozione troppo precoce determina spostamento dei denti vicini (soprattutto del primo molare permanente) ritardi e rischi di inclusione o eruzioni in posizione ectopica dei corrispettivi permanenti. Ragion per cui i denti da latte van curati e non estratti a meno che l'epoca della loro permuta sia davvero prossima.
Nel caso di sua figlia immagino si stia parlando di un primo o secondo molare deciduo che si permutano in genere rispettivamente tra i 9-11 anni e gli 11-13 anni, dunque e' troppo presto per toglierli. Andrebbero curati.
In pedodonzia come in tutta l'odontoiatria conservativa ed endodonzia va usata la diga, questo evita contaminazioni di sangue e saliva e di conseguenza i compositi tornano ad essere i materiali di elezione. Anche la rimozione di amalgama va fatta sotto diga, ma se il suo dentista non dovesse averla usata quando ha deciso di mettere l'amalgama e' lecito domandarsi se lo farà adesso che dovrà rimuoverla.
A discolpa dell'amalgama le dico che se il dente e' andato in necrosi sarebbe successo anche con il composito. Evidentemente la carie aveva già contaminato la polpa, nei decidui questo avviene piuttosto precocemente.
Parli chiaramente con l'odontoiatra e se non e' convinta consulti un altro professionista più avvezzo a lavorare con i bambini nel rispetto delle norme che le società scientifiche tutte raccomandano.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
grazie della risposta celere, il mio odontoiatra non ha di fatto usato la diga quando ha confezionato l'otturazione, quando gli ho chiesto come avrebbe tolto l'otturazione mi ha detto solo che toglierla è un'operazione semplice da fare con la fresa e in pochi minuti e mi ha prenotato un'altra visita tra una settimana e intanto devo dare un antibiotico alla bimba.
Su internet leggo che l'amalgama va tolta con fresa, sotto diga, abbondante irrigazione di acqua fredda, sotto doppia aspirazione, con contemporanei occhialini di ossigeno?
devo stare attenta che sia rispettata tutta questa procedura?
grazie e scusi se la mia domanda è carica di ansia
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Le società scientifiche di odontoiatria conservatrice raccomandano l'uso della diga e l'aspirazione. Stop. Lasci perdere gli occhialini di ossigeno, non so dove l'abbia letto.
[#4] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
ok la ringrazio
[#5] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
mi scusi se la tedio ancora, dopo aver parlato con il dentista ho cercato qualcun'altro, e mi sono fatta consigliare un altro collega del posto che fosse abituato a lavorare con i bambini e mi sonon trovata avanti ad un ragazzo giovane e cordiale in uno studio pieno di bimbi ma non ci sono state grosse differenze nel metodo di lavorare; mi ha confermato che il molare è da devitalizzare, ha asportato solo parte dell'otturazione xchè ha detto che l'altra gli serviva x mantenere all'interno del dente un tampone antibiotico abbiamo parlato di ciò che sapevo su come togliere l'otturazione e abbiamo parlato della diga e dell' aspirazione, ma lui non la ha usata e dopo avermi decantato le sue esperienze ha usato un grosso aspiratore dicendo che era un aspiratore chirurgico (deridendomi) e ha finito il lavoro dicendo che c'è più mercurio nell'aria che respiro x strada o nel vaccino che ho fatto a mia figlia che non nella sua bocca. Mi sento un'idiota.
So che è colpa mia dovevo essere più decisa e portarla da qualcun'altro ancora ma mi sono scoraggiata mi è sembrato che sarebbe stata una perdita di tempo inizio a pensare che il protocollo non lo segue nessuno... devo tornare martedì prossimo xchè rimuova la restante parte dell'otturazione in amalgama e pulisca bene il dente e lo devitalizzii,
Prometto a me stessa che pretenderò diga e aspirazione ma se di nuovo non sarò convicente c'è un protocollo o una legge che posso citargli x farmi forza? perchè non c'è unanimità rispetto a questo argomento?mettere una diga nella bocca di un bimbo è così difficile, non dovrebbe essere una prassi se si lavora su un dente?
secondo lei mia figlia può attendere e le faccio finire di curare il dente tra 1 mese quando rientriamo in città dalla mia dentista che è affidabile al 100% ed è una persona con cui si può parlare?
devo essere preoccupata per la sua salute?

[#6] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Non so dirle se sua figlia può aspettare un mese per curare il dente, so però dirle che lavorare con la diga e' più facile che lavorare senza diga. Nell'adulto come nel bambino. Non può pretendere che il dentista lavori nel modo in cui vuole lei, peraltro se non e' abituato a montare la diga probabilmente non sarà in grado di farlo.
Negli USA la diga è stata introdotta nei primi anni del '900 ed è vergognoso che in Italia nel 2016 un paziente abbia difficoltà a trovare un dentista che adotti quello che è ad oggi in Odontoiatria il miglior metodo per isolare il campo operatorio...non c'è aspiratore che tenga.
Le cose stan cambiando ma c'è da colmare un gap generazionale e se anche un giovane Odontoiatra le dice che lavorare con l"aspiratore e' la stessa cosa, vuol dire ahimè che di strada da percorrere ne abbiamo ancora tanta.
Buone cose e in bocca al lupo
[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
" ha finito il lavoro dicendo che c'è più mercurio nell'aria che respiro x strada o nel vaccino che ho fatto a mia figlia che non nella sua bocca. Mi sento un'idiota."

Stia tranquilla: NON E' LEI l'idiota, ma quell'altro (se ha effettivamente detto che c'è più mercurio nell'aria che respira).
Ignorante perchè non sa le cose, e idiota perchè non si informa.

Per il resto non sorappongo, concordando in pieno, il mio parere con quello del collega Di Iorio.