Utente 418XXX
Salve a tutti.
Io vivo attualmente in Thailandia... e mi sono svegliato 5 giorni fa che stavo molto male, e avevo male nella parte bassa, sotto la pancia, e poi il male si è esteso al rene sx e lievemente a quello dx.
Sono stato malissimo e sono andato in ospedale, qui in thailandia, e mi hanno fatto una puntura di antidolorifici, non so' quali, non mi ricordo.
Mi hanno fatto esami del sangue e delle urine, e c'era del sangue nelle urine.
Mi hanno fatto Raggi X, Ultrasuoni e Computer Scan e mi hanno trovato un calcolo renale di 0.5 cm.
Mi hanno prescritto del Voltaren e Dell'Urief, principio attivo Silodosin.
I dolori del calcolo sono quasi del tutto scomparsi, e sto bevendo molta acqua per espellerli.
Il problema è che non riesco più ad avere un eiaculazione, e il piacere sessuale si è ridotto tantissimo. La libido c'è l'ho ancora , ma è compromessa da questa cosa.
Alchè ho letto gli effetti collaterali di questo farmaco Urief, che contiene Silodosin... e tra gli effetti collaterali c'è proprio l'assenza di sperma.
Allora ho stoppato da un giorno o due questo farmaco, perchè tanto non mi stava dando alcun beneficio, ma lo sperma continua a non uscire.
Sono molto preoccupato, non vorrei che questa condizione fosse permanente.
Il medico non me lo aveva detto che questo farmaco aveva questi effetti collaterali.
Cosa posso fare ?

Grazie,
MC.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le informazioni che ha sono corrette: il farmaco da lei preso è un alfa litico che ha come effetto collaterale una riduzione del volume del liquido seminale eiaculato o la comparsa di una eiaculazione retrograda.

Sospeso il farmaco, eliminata la sua attività farmacologica lei riprenderà le sue normali eiaculazioni.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/211-liquido-seminale-esce-ovvero-eiaculazione-retrograda.html

Un cordiale saluto.


Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille della risposta.
In quanto tempo riprenderò le funzioni sessuali normali ?
E' veramente frustrante psicologicamente... :)
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente dopo alcuni giorni.

Un cordiale saluto.