Utente 419XXX
Buongiorno.
Un mese fa ho assunto la pillola Ellaone, dopo aver avuto un rapporto non protetto in seguito alla dimenticanza di una pillola di nacrez (che ho assunto con 24 ore di ritardo insieme alla pillola del giorno successivo).
Sul foglio illustrativo di Ellaone è spiegato che questa interferisce con i contraccettivi orali, rendendo necessario l'utilizzo di metodi barriera fino al successivo ciclo mestruale.
Il mio problema è che, assumendo Nacrez da due anni, è da altrettanto tempo che non ho più il ciclo mestruale, per cui come posso sapere quando l'effetto contraccettivo della pillola sarà di nuovo valido?
Quando ho comprato Ellaone avevo posto la domanda al farmacista, che però non aveva saputo cosa rispondermi con precisione, consigliandomi per sicurezza di aspettare un mese.
Adesso un mese è trascorso, ma trattandosi di una questione importante volevo sentire un altro parere, prima di smettere di usare metodi barriera.
[#1] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Non è chiaro se nel frattempo hai assunto o nacrez dopo aver preso elleone. Se non l'hai mai interrotta ti consiglio di eseguire per scrupolo un test di gravidanza a 4 settimane da assunzione di elleone e per essere sicuri che tutto sia andato per i verso giusto. L'attività contraccettiva di nacrez se presa sempre con regolarità e correttamente può considerarsi ottimale a 6 settimane da ellaone. Spero di aver compreso la tua domanda e resto a disposizione.