Utente 350XXX
Salve, voglio un parere da voi...
La mia mamma 56 anni ha notato che nel seno sinistro al tatto sentiva come una piccola noce..
Abbiamo fatto mammografia e eco. Ecco l esito :
Mammella e struttura fibro-adiposo
In corrispondenza della regione retroareolare della Mammella sinistra si rileva lesione NODULARE eteroformativa a margini e contorni di 34×22 mm..
Piccoli linfonodi inframmamari di 6 mm

l ecografia conferma il tutto scrivendo tessuto patologico con forme 30×22
Plurimi linfonodi con ilo adiposo e corticale in sede ascellare di 16 mm.
Hanno consigliato agobiopsia e consulenza chirurgica. Inoltre gli hanno detto ch'è in superficie, lei se si tocca fa male come se pungente...
Adesso so che mi direte di aspettare il referto, di stare calma, ma non c'è la posso fare! Di cosa si potrebbe trattare secondo la vostra esperienza? È un tumore? È molto grosso in base alle dimensioni? C'è pericolo.. Mi è caduto il mondo addosso .. Vi ringrazio anticipatamente.. Saluti
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di che si tratta l'hanno scritto a chiare lettere nel referto che ci ha trascritto
>>In corrispondenza della regione retroareolare della Mammella sinistra si rileva lesione NODULARE eteroformativa >>

Possibile che non Le abbiano spiegato nulla ?

Sulla minore o maggiore aggressività della lesione potremmo esprimere il nostro parere dopo l'esame istologico definitivo e stadiazione.

Ma voi con i medici ci parlate ? (oppure i medici vi consentono di parlarci ?) (^______^)

Tanti saluti e ci aggiorni se lo desidera

Salvo Catania
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Salve, purtroppo io non ero presente (a causa del lavoro) durante le varie visite di mia mamma e dunque non ho avuto modo di fare determinate domande al dottore. Mia mamma mi ha detto che loro gli hanno detto che devono aspettare l esito per vedere di che natura è. Dunque si tratta di un tumore? Per l esione nodulare si intende un tumore? E quando si parla di linfonodi ascellari anche quelli dovranno togliersi? E cosa si intende per "eteroformativa" Perdonatemi per le tante domande ma sono in panico.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Una informazione di tale importanza deve essere somministrata nel corso della visita e non a distanza (vietatissimo) per ovvie ragioni, ad esempio ci sono pazienti che chiedono a "nome della mamma"..... con account falsi.

Basta digitare su google "eteroformativa" e avrà la risposta
[#4] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Ho già provato a scrivere su Google "eteroformativa" ma non esce nulla riguardo al significato...mi parla solamente dei vari tumori eteroformativi, ma di cosa significhi questa parola no! Ho cercato tante cose su Google e da quest'ultimè purtroppo ho capito che quello della mia mamma sicuramente è un tumore.
Domani avrà un altra visita con il chirurgo per decidere il pre ricovero e dopo decidere il giorno dell operazione, perché di qualunque natura sia già ci hanno detto che si deve togliere. Per quanto riguarda i linfonodi quelli invece dovranno togliersi pure secondo lei?
[#5] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore...
Mia mamma l altro giorno è andata per visita... il chirurgo voleva fare un po' di chemio prima, per ridurre il tumore, ma il senologo che segue mia mamma ha detto che non c'è ne di bisogno, semmai si farà dopo! Secondo lei è giusta come scelta? Ci ha detto che pulira' anche la zona della ascellare dove ci sono quei linfonodi...
Ci ha accennato che al seno ci sono 6 tipi di tumori nella speranza che non sia uno di quelli aggressivi. Aspettiamo ancora esito della biopsia.. speriamo bene!
Saluti