Utente 419XXX
Buongiorno,
ho 37 anni (peso tra 65-70kg e altezza 1,65) e ieri, in occasione del vaccino varicella a mia figlia di 2 anni hanno vaccinato anche me perchè non l'avevo mai avuta.
Vorrei sapere se ci sono particolari interazioni con farmaci: io in certi periodi dell'anno ho i turbinati del naso che si "gonfiano" quindi uso (come ad es. adesso da un mese a questa parte) il decongestionante nasale (vicks aloe spay), una spruzzata a narice la sera prima di coricarmi. Inoltre sto usando di giorno un farmaco omeopatico, l' Euphorbium spray. Ci sono problemi ad usarli dato che ho appana fatto il vaccino?

Ho letto in giro che l'aspirina è sconsigliata per 6 sett. dopo il vaccino ma in realtà la Dott. che mi ha vaccinata è caduta dalle nuvole quando gliel'ho detto, come se non avesse mai sentito parlare di questo. Mi ha quindi detto anche che non ci sono problemi coi decongestionanti. Alla luce di questo non so quindi se è stata affidabile o meno.

Inoltre ho presentato anche i miei esami del sangue dove gli anticorpi antivaricella zooster IgM sono 9,4 (da 9 a 11 per il mio laboratorio è DUBBIO), gli IgG inferiore a 50. A parer suo, valore come se avessi avuto la varicella in corso quando mi hanno fatto il prelievo (che non ho avuto invece). Poi ha chiesto ad un altro Dottore un parere e hanno proceduto a vaccinarmi lo stesso.

Attendo gentilmente un vostro parere e vi ringrazio anticipatamente.
Saluti!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
con i decongestionanti nasali non ci sono problemi, per quanto riguarda l'aspirina "I soggetti vaccinati devono evitare l’uso di salicilati per le 6 settimane successive alla vaccinazione
poichè è stata riportata la sindrome di Reye a seguito dell’uso di salicilati durante l’infezione da varicella selvaggia" in questo caso si tratta soprattutto di poppolazione pediatrica