Utente 405XXX
Buonasera,
circa 2 mesi mi sono sottoposto ad analisi del senague ed e' risultata la glicemia ppena oltre il limite (102). su suggerimento del mio medico ho iniziato, non una vera dieta, ma a fare attenzione ad alcuni alimenti con indice glicemico alto. ho eliminato lo zucchero anche nel caffe e i dolci ho ridotto il conumo di pasta e pane a non piu di 2 volte a settimana e mai nello stesso giorno, evito di fare colazione con focacce o dolci. ho aumentato il consumo di insalate,e verdure , ho ridotto il consumo di alcool tra 0 e max 2 bicchieri al gg )prima bevevo una bottiglia di vino da 70 cl al gg diviso tra pranzo e cena).
la glicemia si e' ridotta a 87 pero' quello che mi preoccupa e' la perdita di peso . ho perso 6 kg in meno di due mesi. puo' una dieta del genere causare tale perdita o c'e' qualcos' altro che non va??

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, sicuramente la restrizione calorica le ha fatto perdere peso corporeo. Evitare l'eccesso di focacce, dolci e cibi simili non può che darle giovamento, come pure l'avere aumentato l'introito di fibre (verdure ed ortaggi).
Tuttavia la glicemia riscontratagli qualche tempo fa (102 mg/dl) è già definibile come Alterata Glicemia a Digiuno. Pertanto si può ritenere utile eseguire una Curva da Carico Orale di Glucosio con 75 g. e con la determinazione a T0' e T120' della glicemia e dell'insulinemia, necessaria, soprattutto se esiste familiarità.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo Dottore,
la ringrazio per la risposta. ero preoccupato dal fatto che il dimagrimento potesse essere causato da qualche patologia.
qualche giorno fa ho fatto il test in farmacia ed e' risultato 80mg/dl. non so cosa sia la curva da carico orale, ma mi rivolgero al piu presto al mio medico curante per sottopormi al test.
[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Utente, un valore di glicemia di 80 mg/dl è perfetto. Riferisca anche questo al suo Medico Curante, in modo tale che potrà decidere con assoluta precisione se procedere con lo screening, nell'ottica di una sicura e corretta prevenzione.
Cordialmente