Utente 873XXX
mi hanno riscontrato mollusco contagioso zona pube e inguine. li ho scoperti a fine agosto ma solo ora li hanno individuati. il dermatologo vorrebbe utilizzare 1 tecnica che prevede il congelamento degli stessi che poi dovrebbero essere asportati. mi chiedevo se fosse la tecnica + adatta. non so come posso averli "raccolti". è possibile da 1 rapporto avuto 8 mesi prima? mi chiedevo inoltre se possono essere anche la conseguenza di qualche altra malattia venerea o HIV che potrei aver contratto in quella occasione. finora non ho avuto risposte. infine, 1 volta eliminati, sono debellati definitivamente? vi ringrazio anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

personalmente prediligo il courettage chirurgico per i molluschi contagiosi, per tre ordini di motivi:

1. "restitutio ad integrum" ovvero basso rischio di cicatrici post terapia (la crioterapia lascia sovente esiti cicatriziali discromici)

2. maggior accetazione del paziente (la crioterapia è spvente più dolorosa e le lesioni indotte possono durare molto di più 8vescico bolle)

3. il courettage chirurgico dà certezza di eliminazione immediata, cosa che la crioterapia non reca.

ad ogni modo ogni specialista è libero di utilizzare la propria terapia, ben sapendo che esiste indicazione per la crioterapia.

Essendo i molluschi contagiosi una malattia sessualmente trasmissibile, il paziente affetto, assieme al suo Venereologo di fiducia dovrebbe effettuare tutti i tests specifici per le altre principali MST: ipotizzare altro è impossibile e comunque inutile per il paziente.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 873XXX

Iscritto dal 2008
volevo ringrazioare il dott. laino per la risposta al mio quesito