Utente 420XXX
Buongiorno, il mio problema relativo alla congiuntivite è stato individuato dal mio medico come di carattere allergico. Mai avuto fastidi rilevanti in passato, malgrado fossi un soggetto allergico, da circa un anno e mezzo non riesco a venire a capo a questo problema derivato da una congiuntivite virale, emorragica. Dopo aver variato circa 5-6 cure sembro aver trovato un equilibrio con ALFAFLOR+ VISUGLICAN+antistaminico ZIRTEC per bocca per 12 giorni, proseguendo solo il secondo collirio per altre 2 settimane a scalare sempre sotto ZIRTEC . Il problema che tempo pochi giorni dal termine della terapia e sono nuovamente con forti arrossamenti, prurito, formazione di "placchette" sulla circonferenza della pupilla, secrezione notturna e secchezza oculare. Ho ripetuto sotto consiglio medico già 3 volte questa cura negli ultimi 3-4 mesi. Attualmente il mio medico non è disponibile e non so se posso iniziare un nuovo ciclo di questa cura (dato che alfaflor è un cortisonico) che pare l'unica a darmi benefici durante il periodo di somministrazione. Grazie per il prezioso confronto.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Mi pare che la terapia non sia stata efficace

Dobbiamo cercare di capire bene a cosa e allergico e cosa esalta il

quadro clinico.

Anche l’alimentazione e gli allergeni alimentari sono sempre piu’ importanti.

Ho scritto un articolo sull’argomento che trova su medicitalia,

si chiama “ mangio e peggiora la mia congiuntivite”

Provi a leggerlo per cortesia.

Provi anche a compilare un diario da fornire al suo medico oculista

curante per capire quale allergene, quale alimento, o quale attivita’

faccia peggiorare o esalti il suo quadro clinico.


buona giornata

suo DOC

[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Prima di tutto la ringrazio per la risposta e per aver inquadrato il mio problema, di fatto come lei dice sicuramente è da chiarire il quadro allergico, cosa che sto cercando di completare in queste settimane. Ho effettuato nei mesi precedenti delle semplicissime prove allergiche, successivamente ho approfondito il quadro sugli elementi che risultavano potenzialmente colpevoli con il test RAST e sono in attesa di valutazione da parte del mio allergologo.

Compilerò come indicato da lei un diario per tenere traccia degli alimenti che utilizzo in modo da poter avere più strumenti possibili per trovare una soluzione.

La ringrazio nuovamente per il prezioso indirizzo, terrò aggiornato questo post con l'evoluzione della storia.

un saluto
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
grazie a LEI

mi tenga aggiornato per piacere