bolle  
 
Utente 419XXX
Buonasera, sono terrorizzato dall'idea di essere infetto da hiv. Ho18 anni e il 27 luglio ho avuto un rapporto sessuale con una ragazza un'anno più piccola di me che conosco discretamente. Premetto che non c'è stata eiaculazione durante il rapporto. Non so se siano dei sintomi o campanelli di allarme ma avverto un pò di spossatezza, ho l'ugola gonfia, con il fondo della lingua bianco, come se fosse secco, inoltre ho due bolle di colore rosso in fondo la lingua. Tutto questo non mi crea alcun fastidio o dolore, solo appena l'ho scoperto, siccome avevo un forte mal di gola. Quindi la mia domanda è posso aver contratto il virus HIV?
Vi prego di rispondere con la massima chiarezza... in attesa di una vostra risposta.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
A me dalla descrizione che fa, sembra che abbia contratto una banale faringite o faringotonsillite che farebbe bene a portare all'attenzione del suo curante per ricevere l'adeguata diagnosi e terapia. Anche perchè non ho capito con "bolle" cosa vuole significare.

C'è solo un modo per escludere di aver contratto HIV e Sifilide: effettuare i tests.
Essendo il contatto avvenuto il 27 luglio scorso, per HIV può già effettuare il test di IV generazione con p24 che le darà una attendibilità tra il 95 - 97%.
Lo stesso test andrà ripetuto a 90gg dal contatto (fine ottobre) e sarà definitivo.
La sierologia per la sifilide, se non ha notato comparsa di alterazione sulla cute dell'asta e della regione pubica e perineale, può essere valutata dopo 60 giorni con una VDRL e un TPHA.
Le ricordo, a suo esclusivo vantaggio, che la ragazza fino a 18 anni per la legge è minorenne e lei no: quindi il suo comportamento potrebbe configurare il reato di violenza sessuale su minore, se questa ragazza sentendosi accusata, volesse mettere in atto una vendetta. Il che è tutt'altro che evenienza rara nei nostri tribunali.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.